Teramo: giovane ventiquattrenne deferito per danneggiamento

1' di lettura 01/12/2013 - I carbinieri del N.O.R.M. Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Teramo hanno deferito a piede libero un giovane del capoluogo per danneggiamento.

Nel corso della mattinata odierna 1° dicembre 2013, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Teramo, agli ordini del tenente Pietro Fiano e coordinati dal maggiore Americo Di Pirro, nell’ambito del potenziamento ed intensificazione dei servizi tesi a contrastare atti vandalici e danneggiamenti in città, hanno deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica un giovane teramano (E.C. 24enne) responsabile di diversi danneggiamenti a cose di proprietà di terzi..

Intorno alle ore 08.30, infatti, i carabinieri sono intervenuti in viale Bovio dove, poco prima, un giovane, in evidente stato di ebbrezza, aveva rotto gli specchietti retrovisori ed un parabrezza di sei autovetture regolarmente parcheggiate lungo la strada.

Appena individuato, il giovane è stato immediatamente bloccato ed accompagnato negli Uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile dove, oltretutto, è stato anche multato per l'evidente condizione di ubriachezza.

Molto utile ed apprezzata la segnalazione di un residente che, notato l’atteggiamento del giovane, ha avvertito prontamente il numero d’emergenza 112.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2013 alle 15:45 sul giornale del 02 dicembre 2013 - 455 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alfonso Aloisi, teramo, giovane ventiquattrenne denunciato, danneggiamento auto in sosta, carabinieri, nucleo operativo e radiomobile,

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Vkp