L'Aquila: Consiglio Regionale approva modifiche sui 'tempi delle città'

1' di lettura 10/12/2013 - Il Consiglio regionale, nella seduta odierna di martedì 10 dicembre 2013, ha approvato le modifiche alla legge sulle politiche regionali per il coordinamento e l’amministrazione dei tempi delle città.

La stessa prevede – tra gli altri punti – misure per agevolare la fruizione di biblioteche, musei ed enti culturali con l’aumento della durata degli orari di apertura.

Via libera anche ad alcuni correttivi alla legge regionale sui tartufi, che disciplina le modalità di raccolta. L’Aula ha poi approvato il bilancio di previsione 2014 del Consiglio regionale, con una riduzione consistente della spesa generale. In materia di personale, è stata votata la norma che introduce una nuova ripartizione dei fondi destinati al salario accessorio del personale della Regione Abruzzo, oltre a una modifica che consente di destinare i dipendenti della Regione – su base volontaria – all’organico dell’Agenzia sanitaria regionale.

La seduta è stata aggiornata al termine della Conferenza dei Capigruppo.

La seduta del Consiglio regionale è stata aggiornata a giovedì 12 dicembre alle ore 11.30, come da comunicazione del Presidente Nazario Pagano.


da ACRA
Agenzia Consiglio Regionale dell'Abruzzo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2013 alle 17:13 sul giornale del 11 dicembre 2013 - 381 letture

In questo articolo si parla di politica, Abruzzo, consiglio regionale, l'Aquila, ACRA, Agenzia Consiglio Regionale dell'Abruzzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VOa