L'Aquila: Caramnico (Sel), 'troppe assenze e ritardi della Giunta Regionale'

1' di lettura 19/12/2013 - “L’assenza, per la quarta volta di seguito, dell’Assessore Castiglione è il segno del pressapochismo con cui la Giunta regionale valuta i problemi di questa regione”.

Così in una nota il Consigliere di Sel, Franco Caramanico, polemizza con la mancata presenza in Commissione di vigilanza del responsabile regionale delle attività produttive, chiamato a riferire in merito alla vicenda di Abruzzo Sviluppo.

“Né lui, né gli altri relatori convocati, il commissario Adriano Goio e Michele Colistro, segretario generale dell’Autorità di bacino, convocati per discutere dei problemi idrogeologici, si sono presentati – aggiunge Caramanico - le giustificazioni addotte non evitano l’amarezza legata alla consapevolezza di non poter fare il proprio lavoro. Senza contare l’ultimo deprecabile e ingiustificato ritardo della Giunta, che non ha provveduto a inviare per tempo i documenti relativi alla finanziaria e al bilancio, il cui esame in Commissione dovrebbe iniziare a partire da sabato. Come si possono valutare documenti di tale importanza in così poco tempo? In più, attende ancora di essere approvato il Dpfr. Insomma, una Giunta allo sbando e un Consiglio regionale messo a dura prova nell’esercizio delle sue funzioni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2013 alle 19:27 sul giornale del 20 dicembre 2013 - 427 letture

In questo articolo si parla di politica, Abruzzo, consiglio regionale, l'Aquila, ACRA, Agenzia Consiglio Regionale dell'Abruzzo, franco caramanico, sel,, Consiglio Regionale dell'Abruzzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Wip