Pescara: il maltempo non ferma i 5 Stelle, flash mob contro Ombrina Mare. Marcozzi: ‘Abruzzo in pericolo’

27/07/2014 - I soliti nuvoloni neri di questa pazza estate 2014 non hanno fermato gli attivisti del Movimento 5 Stelle Abruzzo: guidati dalla consigliera comunale di Pescara, Enrica Sabatini, e dal parlamentare abruzzese Gianluca Vacca, i grillini hanno organizzato un flash mob contro il progetto di Ombrina Mare nei pressi della Nave di Cascella (foto).

“La manifestazione – ha spiegato la Sabatini – mira a tenere alta l’attenzione sul progetto di petrolizzazione delle coste abruzzesi, che da sempre trova la ferma opposizione del M5S”.

“Il Partito democratico sta ingannando i cittadini – ha dichiarato Gianluca Vacca -, perché se da un lato finge la sua contrarietà, in pratica non ha mai fatto nulla per bloccare il progetto”. L’opinione del deputato abruzzese è condivisa in pieno dalla capogruppo in consiglio regionale, Sara Marcozzi, secondo cui “la vicenda è ancora viva, nonostante in tanti abbiano provato a confondere l’opinione pubblica”.

Annunciando nuove clamorose iniziative dei 5 Stelle, la Marcozzi ha ribadito che “si prepara un vero e proprio assalto all’Abruzzo, a cui ci opporremo con tutte le nostre forze”.





Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2014 alle 16:38 sul giornale del 28 luglio 2014 - 552 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, politica, pescara, petrolio, Abruzzo, chieti, regione abruzzo, enrica sabatini, vivere pescara, luciano d'alfonso, gianluca vacca, M5S abruzzo, sara marcozzi, articolo, ombrina mare, mario mazzocca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7Of