Giulianova Spiagge Sicure 2015: Ruffini, “Potenziato notevolmente il dispositivo'

21/10/2015 - “Giulianova Spiagge Sicure, il servizio avviato il 10 luglio 2010 grazie al protocollo sottoscritto dal sindaco Francesco Mastromauro con la ASL di Teramo e il comitato di Giulianova della Croce Rossa, nel 2015 ha visto potenziato notevolmente il dispositivo rispetto al passato”.

Esordisce così l'assessore al Demanio marittimo Fabio Ruffini nel rendere noti i dati  dell'attività garantita sul litorale giuliese dal 1 giugno al 6 settembre.

“Quest'estate sono state 5 le postazioni di sorveglianza e soccorso attivate: tre nei principali tratti di spiagge libere e le restanti in concessioni private, tutte collegate tra loro via radio e coordinate da una centrale operativa istituita nella sede della Croce Rossa giuliese. In questo modo – continua l'assessore Ruffini - si è garantito un più accurato ed esteso controllo del nostro litorale. Per le postazioni nelle spiagge libere si è fatto ricorso a fuoristrada muniti delle dotazioni necessarie per il soccorso sanitario, compresi i defibrillatori. Per le altre, sprovviste di fuoristrada, in ogni caso si è provveduto a garantire le attrezzature sanitarie di primo soccorso e per la prevenzione. Da sottolineare poi che alle persone persone impiegate sulle torrette, adeguatamente equipaggiate e dotate di tavole RescueSurf, sono stati affiancati operatori della Croce Rossa muniti di gommone per il soccorso in mare, la cosiddetta idroambulanza, e di due moto d'acqua per il pattugliamento ed il pronto intervento, assicurando così un supporto indispensabile nelle situazioni critiche.

I risultati conseguiti quest'anno, d'altronde, evidenziano come al notevole potenziamento del dispositivo sia corrisposto un grandissimo ed encomiabile impegno. Ben 190 le misurazioni gratuite della pressione arteriosa ed il monitoraggio dei parametri assicurati soprattutto agli anziani. 26 i trattamenti di medicazione ferite e traumi. 70 i trattamenti per le punture di insetti ed animali marini. Un sospetto caso di ictus cerebrale per il quale si è disposta l'ospedalizzazione. 60 ricerche di persone segnalate disperse, ed una ricerca di persona scomparsa in mare nella zona di Martinsicuro con l'ausilio dell'elicottero della Polizia di Stato e di personale aerosoccorritore della Croce Rossa. 4 lezioni informative e pratiche rivolte ai ragazzi delle colone ed ai turisti. E pertanto si deve a questa intensa, costante e attenta attività se quest'anno non si sono registrati interventi di particolare rilevanza.

Per cui – conclude Ruffini - il nostro grazie alla Croce Rossa ma anche, per la preziosa collaborazione garantita, alla ASL ed alla Guardia Costiera se il progetto voluto nel 2010 dall'Amministrazione comunale, un progetto primario e qualificante teso a salvaguardare la salute dei turisti e dei residenti  mediante un modello complementare, anche quest'anno, anzi nel 2015 ancor più che nel passato, è risultato vincente”. 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2015 alle 23:39 sul giornale del 22 ottobre 2015 - 1075 letture

In questo articolo si parla di politica, giulianova, Comune di Giulianova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apv1