Teramo: sbanda con la moto e muore 53enne sambenedettese

19/06/2016 - È morto quasi sul colpo, un agente di commercio che era in sella alla sua Bmw Gs 1200 ed è andato a schiantarsi contro una roccia lungo la statale 80 Teramo-L'Aquila, vicino al bivio di rio Arno.

Nel pomeriggio di domenica 19 giugno, l' uomo, Lino Patrizio Di Felice, si dirigeva con degli amici verso l'Aquila, e per cause ancora tutte da accertare, forse l'asfalto un po bagnato, una distrazione o anche, sembrerebbe,  qualche piccola pietra in mezzo alla carreggiata è costata la vita al centauro sambenedettese.

Il personale del 118 di Teramo, sopraggiunto sul posto in modo subitaneo non ha potuto fare nulla perchè l'impatto è stato violento e letale nonostante i tentativi di rianimazione effettuati.

Il traffico è stato chiuso per un paio di ore, i carabinieri della stazione di Pietracamela (Teramo) hanno raccolto le testimonianze ed effettuato i rilievi di rito.





Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2016 alle 20:07 sul giornale del 20 giugno 2016 - 868 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alessia Rossi, articolo, incidente statale 80 Teramo-L'Aquila

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/ayjl