Germania: fallite le trattative per il nuovo governo

angela merkel 20/11/2017 - I colloqui per la formazione del nuovo governo in Germania si sono interrotti dopo che il partito dei liberali di FDP si è ritirato dalle trattative.

Il leader dei liberali, Christian Lindner, ha detto che non ci sono le basi di fiducia per governare assieme ai cristiano-democratici (CDU) di Angela Merkel e ai Verdi. In quasi due mesi di trattative il blocco conservatore guidato dalla cancelliera uscente e i suoi potenziali alleati non sono riusciti a trovare accordi sulle politiche migratorie, energetiche e ambientali.

L’Unione Cristiano Democratica della Merkel aveva vinto le elezioni del settembre scorso, ma aveva perso parecchi seggi in Parlamento. L’SPD, il partito socialdemocratico che era arrivato secondo a settembre e che aveva governato insieme alla CDU negli ultimi anni, aveva fin da subito escluso la propria partecipazione a un governo di coalizione. Posizione ribadita anche dopo il fallimento dei colloqui.

Lunedì, al termine di un incontro con la cancelliera Angela Merkel, il presidente della Repubblica federale tedesca, Frank-Walter Steinmeier, ha dichiarato di non essere pronto al momento a indire elezioni anticipate ed ha esortato i partiti politici a raggiungere un compromesso per risolvere la crisi politica.





Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2017 alle 17:08 sul giornale del 21 novembre 2017 - 443 letture

In questo articolo si parla di politica, angela merkel, germania, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO7Q