Pescara: Il Sindaco Masci solidale con i dipendenti dell'Ansa

1' di lettura 17/05/2020 - La vertenza che vede impegnati giornalisti e collaboratori dell’Ansa riporta purtroppo in primo piano le difficoltà economiche attraversate dal Paese ed è l’ennesima manifestazione del vulnus al diritto costituzionalmente rilevante di garantire la libertà e la qualità dell’informazione.

"Quando una testata giornalistica si dibatte in uno stato di crisi siamo tutti moralmente impoveriti. Come sindaco di Pescara sono vicino alla redazione dell’Ansa, e in particolare all’anello più debole della catena, i collaboratori retribuiti con spettanze indegne della professione e ancora una volta oggetto di tagli". Afferrma il Sindaco Carlo Masci.

"Auspico - continua - che la linea aziendale dei risparmi a tutti i costi non vada a toccare un presidio di informazione e di democrazia come la sede regionale, andando ulteriormente a penalizzare una regione che negli ultimi anni ha assistito a raffica a chiusure, a ridimensionamenti e a un generale impoverimento del sistema diffusionale e informativo." Conclude il Sindaco.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2020 alle 12:03 sul giornale del 18 maggio 2020 - 183 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/blRt