Montesilvano: Presentati i nuovi corsi della Scuola civica di Teatro per i ragazzi

6' di lettura 13/10/2020 - Presentati Martredì 13 ottobre i nuovi corsi della Scuola civica di teatro, che partiranno i primi di novembre al Pala Dean Martin.

La direzione artistica, per il secondo anno, è stata affidata a Tiziana Di Tonno, che si avvarrà di nuovi insegnanti, nomi di prestigio del panorama internazionale del cinema e del teatro. Dai montesilvanesi Giò Di Tonno e Francesco Centorame alle attrici Susanna Costaglione e Valentina Papagna fino allo sceneggiatore Massimiliano Elia e Aldo Inda per la commedia napoletana.

Tiziana Di Tonno per l'anno didattico 2020/2021 ha illustrato, alla presenza del sindaco Ottavio De Martinis, del presidente della Scuola civica Alfonso Melchiorre, del direttore della Scuola civica di musica Gianni Scannella e degli artisti intervenuti, il nuovo piano di formazione, che prevede l'integrazione di due importanti masterclass e la creazione di tre nuovi corsi.

"Una grande opportunità per il territorio ospitare nomi come Giò Di Tonno, Francesco Centorame e tanti altri – ha spiegato il sindaco Ottavio De Martinis -. L'offerta di quest'anno alzerà il livello formativo della scuola, che è stata fortemente voluta dalla nostra amministrazione comunale fin dallo scorso anno e che è riuscita ad allestire un'offerta accattivante. Per questo ringrazio il lavoro svolto da Tiziana Di Tonno e da tutti i nuovi insegnanti.

I corsi organizzati sono meglio di quanto ci aspettavamo e siamo certi che i bambini e gli adulti si potranno avvicinarsi alle varie proposte, anche per i costi alla portata di tutti, visto che si tratta di una scuola civica. Sia la Scuola di musica sia la Scuola di teatro si sono trasferiti al Pala Dean Martin.

Ho chiesto al presidente della Regione Marco Marsilio un finanziamento importante, di oltre un milione di euro, per riqualificare una struttura culturale e turistica considerata il fiore all'occhiello della nostra città e siamo certi che i fondi arriveranno così da rilanciare un polo importante per l'intero Abruzzo".

"Ringrazio il sindaco che ha voluto fortemente questa Scuola civica di teatro, al momento è l'unica in Abruzzo – afferma la direttrice Di Tonno – , sono orgogliosa di farne parte e ringrazio il presidente Alfonso Melchiorre e il direttore della scuola civica di musica Gianni Scannella, con il quale dirigo un polo culturale dove si intersecano le diverse arti. I docenti individuati sono artisti affermati nel panorama nazionale ed internazionale.

I corsi inizieranno nel mese di novembre e termineranno nel mese di giugno. Il corso di recitazione per bambini dai 6 ai 14 anni è tenuto dalla docente Valentina Papagna.

Il corso di recitazione sulla commedia napoletana per adulti da Aldo Inda. Io porterò avanti, per il secondo anno, il corso di recitazione base per ragazzi e adulti e insieme a Francesco Centorame il corso di recitazione di primo livello per ragazzi e adulti dai 16 ai 60 anni. Inoltre Francesco Centorame si occuperà della master class di cinema, in cui interverranno registi importanti. I corsi di musical, canto, danza e recitazione saranno tenuti da Gio' Di Tonno.

Il corso di lettura espressiva e interpretativa da Susanna Costaglione, il corso di scrittura creativa e umoristica da Massimiliano Elia.

Tutte le lezioni si svolgeranno nel rispetto delle norme vigenti dettate per il covid-19, adeguandoci ai comportamenti di sicurezza. Il 24 ottobre dalle ore 16 al Pala Dean Martin si svolgerà l'open day con tutti i docenti per conoscere da vicino la nostra offerta formativa. A fine anno sono previste, con insegnanti e allievi delle performance".

"A Montesilvano si scrive una pagina importante di cultura con l'avvio del corso di teatro – afferma Gianni Scannella - . Stiamo allestendo le sale che saranno al primo piano, lato mare, del Pala Dean Martin. All'interno stiamo inserendo il parquet e gli specchi.

La scuola quest'anno si arricchisce di figure importanti che daranno sempre più lustro alle nostre attività".

Giò Di Tonno ha salutato il sindaco De Martinis e i presenti: "La mia presenza alla Scuola civica servirà per mettere a disposizione degli allievi la mia esperienza di artista per cantare e ballare nel corso di musical. In questo periodo di covid gli artisti non hanno molti impegni ed è paradossale aprire un corso sul mondo dello spettacolo quando oggi c'è ben poco da vedere con la chiusura dei luoghi deputati alla cultura.

I ragazzi devono capire che al di là della musica e dell'arte si impara ad essere delle persone vere. Il teatro ha uno scopo terapeutico importante. Invito tutti a venire a formarsi per migliorare le conoscenze e per migliorarsi come persone, noi ci mettiamo tutta la serietà. I nostri nomi non sono specchietti per le allodole, le nostre competenze le metteremo a servizio degli altri".

Francesco Centorame: "Il mestiere dell'attore ci permette di entrare nei panni dell'altro e a livello socio culturale in una realtà come quella di Montesilvano c'è bisogno di una scuola come questa, soprattutto per i più giovani.

La mia volontà nei corsi che porterò avanti è quella di far conoscere delle figure del settore cinematografico e della televisione, dai registi ai vari casting, per avvicinarli ai ragazzi con l'intento di far uscire il talento senza paure".

Susanna Costaglione: "Il teatro dona la possibilità di esplorare le condizioni umane e nel mio caso è importante che le persone riescano a indagare meglio un testo con il quale vengono in contatto, per esplorare le espressioni della voce spesso censurata dalla stessa società. È importante valutare cos'è un testo. La voce è il prolungamento del corpo e anche il contrario, la voce può liberare il corpo".

Valentina Papagna. "Con il gruppo che si è formato fino a febbraio scorso siamo rimasti in contatto.

Dopo il lockdown c'è una grande voglia di ricominciare e spero di trasmettere tutta la passione ai bambini, educandoli alla recitazione e sensibilizzandoli a questo splendido mestiere che a me ha dato tantissimo.

Abbiamo iniziato con la parte ludica che riguarda il teatro per creare un rapporto di fiducia con se stessi e speriamo di proseguire un percorso interrotto purtroppo dalla pandemia".

Massimiliano Elia: "Ho organizzato questo corso con la voglia di divulgare la scrittura creativa e quella umoristica. Scrivo per Pino Insegno, Zelig, Colorado, Michele Perrotta, Dado e tanti altri e conduco vari corsi di scrittura in varie regioni d'Italia, ma in Abruzzo non ho avuto ancora il piacere per questo sono molto felice di iniziare e ringrazio Tiziana Di Tonno".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2020 alle 17:10 sul giornale del 14 ottobre 2020 - 161 letture

In questo articolo si parla di forza italia, spettacoli, montesilvano, centrodestra, Comune di Montesilvano, sindaco di montesilvano, forza italia abruzzo, francesco maragno, forza italia montesilvano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byv7