Pescara: Pignoli (UDC): "Dopo l'ennesimo incidente necessaria maggiore illuminazione in Via Di Sotto"

1' di lettura 11/01/2021 - “L’ennesimo grave incidente accaduto venerdì sera in via Di Sotto con l’investimento di un rider, ripropone ormai una problematica da risolvere e che non può più essere rimandata, ovvero una maggiore illuminazione su una strada che purtroppo non è nuova ad incidenti stradali”.

Così il capogruppo dell’Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che poi aggiunge: “Su via Di Sotto è necessaria e non da oggi una illuminazione migliore e per questo mi rivolgo al neo presidente di Pescara Energia Giuliano Diodati, fortemente voluto nel nuovo incarico anche dall’Udc, e a cui auguro innanzitutto buon lavoro, di mettere in preventivo nelle prime opere da realizzare, l’ampliamento del sistema di illuminazione su via Di Sotto, ma ove necessario anche su via Colle di Mezzo e via Colle Innamorati.

Parliamo di strade ad alta densità di traffico e che per la loro struttura purtroppo spesso invitano anche a premere il piede sull’acceleratore.

Strade che purtroppo sono state teatro di gravi incidenti in passato anche mortali, ed è per questo che chiediamo come Udc prioritariamente una maggiore illuminazione sopratutto in via Di Sotto dove in alcuni tratti nelle ore serali la luce è scarsa.

Una richiesta la nostra, sollecitata anche dal titolare della pizzeria, e che avevamo anche sollecitato alla passata giunta con anche l’installazione di dissuasori di velocità.

Augurando al 19enne un miglioramento delle condizioni di salute e una pronta guarigione, così come auguratosi - conclude Pignoli - auspichiamo e siamo certi che il presidente di Pescara Energia Diodati avvii sin da subito i lavori richiesti”.


da Massimo Pignoli
Capogruppo UDC Pescara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2021 alle 10:49 sul giornale del 12 gennaio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, udc, pescara, comunicato stampa, Massimo Pignoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIOG