'Grazia per Cip e Ciop': l'on. Brambilla aderisce al progetto L.A.V.

1' di lettura 05/09/2013 - Ferma presa di posizione da parte dell'ex ministro contro l'eradicazione dello scoiattolo grigio che porterebbe ad un vero e proprio sterminio dei simpatici animali.

"Piena e convinta adesione" all'iniziativa "Io sto con gli scoiattoli" è stata espressa dall'ex ministro Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega italiana per la difesa degli animali e dell'ambiente, che invita i cittadini a sottoscrivere la petizione della Lav contro l'eradicazione dello scoiattolo grigio e i presidenti delle Regioni interessate dalla campagna (Liguria, Lombardia, Piemonte ed Umbria) a cancellare il progetto che comporta una strage ingiustificata, con un fine, quello di far sparire un'intera specie, verosimilmente non realizzabile.
"Lo scoiattolo rosso europeo – ricorda la parlamentare - non è minacciato tanto dalla presenza del "cugino" americano, quanto dalla continua riduzione del suo habitat ad opera dell'uomo. E poi – aggiunge – sono ormai numerosi di casi i specie "alloctone" che hanno preso dimora nel nostro Paese, per colpa ed irresponsabilità degli importatori.
Dovremmo forse "eradicarle" tutte? O la tutela della biodiversità dipende solo dall'eliminazione dello scoiattolo grigio?"

da on. Michlea Vittoria Brambilla
Federazione Italiana Associazioni diritti animali e ambiente




Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2013 alle 12:27 sul giornale del 06 settembre 2013 - 750 letture

In questo articolo si parla di michela vittoria brambilla, L.A.V., Scoiattolo grigio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Rlf





logoEV