Bandita la XLIII Edizione del 'Premio Teramo'

2' di lettura 13/09/2013 - Sul sito www.premioteramo.it e sul sito del Comune di Teramo è in pubblicazione, da oggi, il Bando della 43a edizione del Premio Teramo per un racconto inedito a tema libero.

La partecipazione al Premio è aperta a tutti (inclusi stranieri o italiani residenti all’estero) e non comporta il pagamento di alcuna tassa.

Tre sono le Sezioni del Premio:

Premio Teramo di Euro 2.000,00 offerto da: Lions Club Teramo, Rotary Club Teramo e Comune di Teramo.
Premio Teramo “Mario Pomilio” per uno scrittore abruzzese di Euro 1.500,00 offerto da: Banca di Teramo di Credito Cooperativo e Comune di Teramo.
Premio Teramo "Giacomo Debenedetti" per uno scrittore giovane di Euro 500,00 offerto da: Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Teramo e Comune di Teramo.

La commissione giudicatrice del concorso letterario è così articolata:
Segretario: Simone Gambacorta. Giuria: Raffaella Morselli (Presidente), Lucilla Sergiacomo, Attilio Danese, Roberto Michilli, Renato Minore, Stefano Petrocchi, Stefano Traini.

Il racconto devo pervenire entro il 16 ottobre 2013 e deve essere inedito, pena l'esclusione o la revoca di eventuali riconoscimenti.
I criteri di regolamentazione del Premio Teramo e tutti i dettagli relativi anche alle modalità di spedizione dei racconti, sono visionabili sul sito www.premioteramo.it.

La cerimonia di premiazione si terrà entro il mese di dicembre 2013.

IL SINDACO MAURIZIO BRUCCHI:
“Il Premio Teramo c’è ed è vivo. L’impegno concreto del segretario Simone Gambacorta, ha consentito alla manifestazione letteraria di consolidare il prestigio già acquisito negli anni. Tengo a sottolineare che il Premio Teramo è uno dei punti di orgoglio dell’attività dell’Amministrazione Comunale, perché siamo consapevoli della sua importanza e dell’attesa che attorno ad esso si crea, anche in ambito extraregionale. A tutti gli sponsor va il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale. In tempi di crisi, la vicinanza di sponsor è per il Premio un aiuto fondamentale. Noto, infine, che si consolida la collaborazione con l’Università di Teramo, dalla quale non potranno che giungere ulteriori e significativi effetti”.






Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2013 alle 15:37 sul giornale del 14 settembre 2013 - 597 letture

In questo articolo si parla di politica, teramo, comune di teramo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/RIq





logoEV