Cappelle sul Tavo: ennesima vittima della crisi, suicida un 37enne

depressione 2' di lettura 18/09/2013 - Era giunta solo qualche giorno fa la notizia dell’ennesimo suicidio causato dalla mancanza di lavoro e dalla grave crisi occupazionale che attanaglia la regione Abruzzo, a cominciare dai piccoli centri.

In quel caso, a perdere la vita era stato un commerciante di 51 anni, in gravi difficoltà economiche, ritrovato impiccato dai carabinieri a Spoltore all’interno del suo furgone. L’uomo aveva deciso di porre fine alle sue sofferenze mentre si dirigeva a lavoro, nel negozio di ortofrutta che gestiva a Cappelle sul Tavo.

E proprio la cittadina dell’entroterra pescarese accomuna il tragico destino del commerciante con quello di Emidio Patricelli Costantini, un 37 enne rimasto da circa 1 anno e mezzo senza lavoro . Il giovane di Cappelle è stato trovato morto nella serata di lunedì, nel suo garage, dai carabinieri di Spoltore. Licenziato all’inizio del 2012 dall’impresa edile dove lavorava come carpentiere, per lunghi mesi l’uomo aveva portato sulle spalle l’incubo di non poter pagare le spese e sostenere la giovane moglie, anch’essa disoccupata.

Senza addentrarsi in inutili sociologismi, il dato sui suicidi in Abruzzo, come del resto in tutta Italia, appare decisamente allarmante. Stando agli ultimi dati diffusi dal Convegno sulla prevenzione del suicidio, svoltosi a Roma lo scorso 10 settembre, la percentuale di decessi attribuiti a chi decide di togliersi la vita ha persino superato quella relativa ai morti per incidenti stradali.

Secondo i dati diffusi dell’Istituto Superiore di Sanità, il numero di suicidi nella fascia d’età compresa tra i 25 e 64 anni, infatti, è aumentato del 12% (rilevazione 2009-2011). Tradotto in cifre, si parla di quasi 4000 suicidi in più, in Italia, all’anno. Un dato impressionante, che sociologi e studiosi attribuiscono in genere alla crisi economica.

Un pesante fardello a cui, purtroppo, non è sfuggito Emidio Patricelli, come testimoniano i due toccanti messaggi di addio che ha lasciato ai familiari.






Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2013 alle 12:38 sul giornale del 19 settembre 2013 - 552 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, disoccupazione, depressione, suicidi, Paolo di Toro Mammarella, cappelle sul tavo, emidio patricelli costantini, spoltore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/RV8





logoEV