SEI IN > VIVERE ABRUZZO > CRONACA
articolo

Teramo: allo stadio sequestrati fumoni ed un coltello

1' di lettura
570

Incontro di calcio Teramo-Vigor Lamezia. Sequestrati 29 fumoni ed un coltello. Il tutto era custodito nell'intercapedine in cartongesso del soffitto di un bagno della curva riservata alla tifoseria locale. Nella giornata di ieri presso lo stadio comunale di Teramo, si è svolto l’incontro di calcio tra la locale formazione e quella del Vigor Lamezia valevole per il campionato di Lega Pro, II Divisione girone B. In occasione dell’ispezione preventiva dello Stadio prima dell’ingresso del pubblico, nascosti all’interno di un borsone sportivo sistemato nell’intercapedine in cartongesso del soffitto di un bagno della curva locali, sono stati rinvenuti 29 fumoni, materiale di proibito utilizzo all’interno Il materiale vietato è stato sequestrato e distrutto.

Nella giornata di ieri, allo stadio comunale di Teramo, si è svolto l’incontro di calcio tra la locale formazione e quella del Vigor Lamezia valevole per il campionato di Lega Pro, II Divisione girone B.

In occasione dell’ispezione preventiva dello Stadio prima dell’ingresso del pubblico, nascosti all’interno di un borsone sportivo sistemato nell’intercapedine in cartongesso del soffitto di un bagno della curva locali, sono stati rinvenuti 29 fumoni, materiale di proibito utilizzo all’interno della struttura sportiva.

Quanto rinvenuto, tra l'altro vietato, è stato sequestrato e distrutto.





Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2014 alle 14:11 sul giornale del 01 aprile 2014 - 570 letture