SEI IN > VIVERE ABRUZZO >

L'Aquila; Consiglio Regionale, provvedimento per persone povere

1' di lettura
575

Il Consiglio regionale, nella seduta odierna, ha approvato una risoluzione in cui si impegna il Presidente della Giunta regionale a predisporre un provvedimento di legge per il rifinanziamento dei capitoli di bilancio per il sostegno alimentare alle persone in stato di povertà.

Provvedimento da portare all’esame dell’Assemblea nella seduta della prossima settimana.

Via libera anche al progetto di legge per la promozione della lingua dei segni italiana e per la rimozione di qualunque ostacolo al suo utilizzo, così da favorire la comunicazione tra udenti e sordi e facilitare la loro partecipazione alla vita collettiva.

All’interno della stessa legge è stato inserito un emendamento per consentire alle istituzioni culturali alcune deroghe nella rendicontazione dell’attività 2013.

L’Aula ha abrogato la norma che introduceva la possibilità di sanare le difformità urbanistiche dei capannoni inseriti nelle aree dei Consorzi industriali della regione e ha approvato la legge per l’accesso degli animali d’affezione nelle spiagge, secondo cui i Comuni dovranno individuare e attrezzare appositi arenili dove consentire l’ingresso di cani e gatti.

Il Consiglio ha poi votato a favore del riconoscimento e del potenziamento delle attività del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, garantendo anche il finanziamento delle stesse.

Sono state inoltre apportate delle modifiche alle procedure di autorizzazione, accreditamento e accordi contrattuali delle strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private. Gli altri punti sono stati rinviati alla seduta di martedì prossimo 15 aprile.



Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2014 alle 19:41 sul giornale del 09 aprile 2014 - 575 letture