Pescara: Approvazione delibera riduzione standard urbanizzazione

3' di lettura 18/02/2021 - “Una riduzione del 35 per cento per tutto il 2021 degli oneri di monetizzazione degli standard per gli interventi di recupero a fini abitativi dei locali accessori, e sconti del 20 per cento sui contributi di costruzione negli interventi di rigenerazione urbana."

È la delibera approvata quest’oggi con i 21 voti della maggioranza di centrodestra in Consiglio comunale e che si tradurrà in un beneficio con ricadute immediate sul territorio, un intervento che mira a rilanciare il settore dell’edilizia con un sostegno concreto, ancor più rilevante oggi, quando la pandemia da Covid-19 ha determinato una oggettiva condizione di criticità”.

Lo ha detto l’assessore all’Urbanistica Isabella Del Trecco commentando l’approvazione della delibera per la riduzione straordinaria degli oneri legati alla monetizzazione degli standard per gli interventi edilizi.

“Sostanzialmente - ha spiegato l’assessore Del Trecco – parliamo degli interventi inerenti il cosiddetto Decreto Sviluppo, che comprende le iniziative di rigenerazione urbana, di ristrutturazione, di recupero e di riuso degli immobili dismessi o in via di dismissione, dunque iniziative che permettono anche di ridurre in modo sensibile il consumo del suolo e piuttosto di ottimizzare la qualità urbanistica ed edilizia del patrimonio esistente, assicurando non solo il completo restyling estetico, ma anche l’innovazione sotto il profilo energetico.

Opere fondamentali che però, inevitabilmente, hanno subito nell’ultimo anno un importante rallentamento a causa della pandemia da Covid-19 che ha tangibilmente ridotto le risorse disponibili, sia a carico dei privati committenti che delle stesse imprese.

Tale consapevolezza ci ha indotto a valutare l’adozione di provvedimenti tesi a favorire un effettivo rilancio del settore e delle attività produttive, che rappresentano il motore del nostro sviluppo economico, agendo sulle possibili e legittime agevolazioni economiche, in parte già previste dal Decreto Rilancio del maggio 2020 e che comunque concedevano ai Comuni la possibilità di incrementare ulteriormente le riduzioni tariffarie previste nel Decreto stesso.

E il Comune di Pescara si è prontamente attivato e, dopo una prima sperimentazione attuata nel 2020, abbiamo deciso di confermare per tutto il 2021 la riduzione del 35 degli importi legati alla monetizzazione degli standard per gli interventi presentati nell’applicazione della legge regionale 40 del 2017 che permette il recupero ai fini abitativi dei locali accessori.

Inoltre nella delibera, per quanto riguarda il contributo di costruzione, prendiamo atto che la riduzione del 20 per cento prevista dal Decreto Rilancio sarà applicata agli interventi di rigenerazione urbana con ristrutturazione edilizia, anche per demolizione e successiva ricostruzione, escludendo le nuove costruzioni.

La maggioranza di governo che, con 21 voti favorevoli, ha approvato compatta le due misure, ha dimostrato, per l’ennesima volta, la propria vicinanza concreto alle esigenze del territorio e, soprattutto, alle difficoltà di quei comparti produttivi che più di altri stanno soffrendo i disagi determinata dalla pandemia”.


da Isabella Del Trecco 
Assessore all'ambiente e urbanistica

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2021 alle 11:46 sul giornale del 19 febbraio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, assessore, comunicato stampa, Isabella Del Trecco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOHU