SEI IN > VIVERE ABRUZZO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Teramo: Da lunedi 19 aprile la “Linea Primula” per il collegamento con l’hub vaccinale dell’Università

2' di lettura
159

E’ tutto pronto per l’attivazione della linea di trasporto pubblico Locale, esclusiva e gratuita, denominata “Primula”, istituita a supporto delle attività di campagna vaccinale che avrà come punto di riferimento l’hub alla sede universitaria di Colleparco.

Proprio per agevolare i cittadini e rendere più agevolmente raggiungibile il sito, l’amministrazione comunale e il gestore delle linee, hanno approntato i mezzi che verranno utilizzati nei giorni 19/20/21 e 26/29/30 aprile dalle ore 8,30 alle 13,15 e dalle 14,30 alle 19.15, mentre per il mese di Maggio l’organizzazione è ancora in fase di predisposizione.

Le corse partiranno ogni 15 minuti con la seguente percorrenza: Piazza Garibaldi, Piazzale San Francesco, Colleparco, e viceversa.

L’assessore Maurizio Verna rileva l’impegno dell’amministrazione per garantire l’istituzione della linea e la forte volontà di sostenere le attività e la partecipazione dei cittadini: “Invito i cittadini ad utilizzare tale linea che è sicura; saranno infatti osservate tutte le prescrizioni impartite per la protezione dal Coronavirus; inoltre ritengo sia un modo positivo anche per non utilizzare l’automobile, con tutti i vantaggi personali e collettivi che ciò comporta”.

Il Sindaco Gianguido D’Alberto ringrazia ENEL per i contributo economico che rende possibile l’operazione e rimarca come si tratti di un servizio che l’amministrazione comunale assicura per favorire il più alto numero di vaccinazioni, strumento fondamentale per sconfiggere l’epidemia: “Ci stiamo producendo in un impegno davvero grande per far sì che nessuno rimanga escluso dalla campagna vaccinale e per sostenere quanto la ASL sta facendo. Noi continueremo a garantire il nostro supporto perché i cittadini sentano la presenza del Comune come reale, concreta e vicina”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2021 alle 11:16 sul giornale del 20 aprile 2021 - 159 letture