Pescara: Uscito l'esito nuovo bando Case popolari

3' di lettura 07/06/2021 - “Sono 249 le famiglie definitivamente ammesse ed entrate nella nuova graduatoria per l’assegnazione degli alloggi popolari di edilizia residenziale pubblica. "

"È l’esito del bando il cui iter è partito il 20 dicembre 2019 e che, dopo 18 mesi di istruttoria tra pubblicazione, ricezione delle istanze, ed esame delle 445 domande complessivamente pervenute da parte della Commissione Erp, ha finalmente concluso il proprio cammino burocratico.

A questo punto la nuova graduatoria, che sarà valida sia per le assegnazioni definitive che provvisorie, è stata inviata alla Regione per la pubblicazione sul BURA che decreterà la cancellazione di quella sino a oggi vigente”.

Lo ha annunciato l’assessore alla Politica della Casa Isabella Del Trecco ufficializzando l’esito del bando.

“L’ultimo bando per l’assegnazione degli alloggi Erp, 4.500 quelli gestiti dall’Ater, 800 quelli di proprietà comunale, risaliva al 2015, e nel dicembre 2019, dunque a pochi mesi dal nostro insediamento al governo della città, ci siamo preoccupati di pubblicare un nuovo bando adeguato alle nuove norme regionali.

I cittadini hanno avuto 60 giorni di tempo per presentare la propria domanda – ha ricordato l’assessore Del Trecco -.

A febbraio 2020, chiusi i termini, gli uffici hanno iniziato l’esame delle istanze con la verifica dei requisiti dichiarati per stilare la graduatoria, lavoro reso più complicato e lungo dall’emergenza Covid-19, e anche dalle novità introdotte tra i requisiti di partecipazione, che hanno richiesto un ulteriore supplemento di attenzione alla Commissione: innanzitutto quello varato è stato un bando aperto, ovvero dalla sua entrata in vigore cancellerà tutte le graduatorie precedenti, sia definitiva che provvisoria, solitamente destinata, quest’ultima, alle assegnazioni d’emergenza della durata di un anno più un secondo anno al massimo.

Il bando aperto ci consentirà di essere aggiornato ogni due anni, includendo chi magari oggi non ha partecipato e non ha dunque presentato la domanda, ma permettendo anche a chi è già in graduatoria di comunicare eventuali variazioni della propria condizione”.

I requisiti per poter accedere al bando, come previsto nella legge regionale del 2018 e le ultime modifiche apportate dal Consiglio regionale il 7 novembre 2019 sono stati “innanzitutto il reddito ISEE che non può superare i 15.853,63 euro l’anno – ha elencato l’assessore Del Trecco -. Poi non sono entrati in graduatoria coloro che, personalmente o un congiunto presente nel nucleo familiare, hanno un casellario giudiziario non in regola negli ultimi dieci anni, al pari di chi ha occupato negli ultimi 5 anni un alloggio popolare, commettendo un reato con relativa denuncia penale.

Per il bando sono arrivate complessivamente 445 domande; il 9 novembre 2020 la Commissione Erp aveva definito la prima bozza di graduatoria provvisoria, con 231 domande ammesse e 214 escluse, contro la quale sono arrivati un centinaio di ricorsi da parte di cittadini che hanno riscontrato degli errori materiali.

La revisione però ha determinato un leggerissimo scostamento rispetto alla graduatoria iniziale, decretando 249 domande definitivamente ammesse e 196 escluse, dunque con il recupero di sole 18 istanze. In graduatoria sono solo 4 i nuclei familiari che hanno ottenuto 9 punti, il massimo; 7 famiglie sono ex aequo a 8 punti; 10 famiglie hanno 7 punti; 16 famiglie hanno 6 punti, e poi a scendere, sino a una sola famiglia che occupa l’ultimo posto con 1 solo punto.

Ora – ha proseguito l’assessore Del Trecco – la graduatoria è stata inviata al BURA per la pubblicazione che ne decreterà l’entrata in vigore ufficiale. Da quel momento la Commissione Erp potrà riprendere l’assegnazione di tutti gli alloggi disponibili”.


da Isabella Del Trecco
Assessore all'Ambiente e Urbanistica





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2021 alle 18:33 sul giornale del 09 giugno 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, comunicato stampa, Isabella Del Trecco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6eU





logoEV