Teramo: Tariffa puntuale e sperimentazione delle ecoisole, l’amministrazione comunale fa il punto

1' di lettura 15/07/2021 - Si è tenuto ieri, in piazza sant’Anna, l'incontro-dibattito formativo “L’applicazione della tariffa puntuale Città di Teramo, benefici per il cittadino”.

Con la presenza dell’assessore alle politiche ambientali Martina Maranella, dell’ingegner Riccardo Sammito di GF Ambiente, del Dottor Massimo Ranieri di Ecoland Spa e del responsabile dell’Ufficio Ambiente del Comune di Teramo Giuseppe Cafà, sono stati fissati i punti per il raggiungimento una giusta equità rispetto alla bollettazione e alla tariffa puntuale.



E’ stato così ricordato che l’amministrazione comunale fa di tale proposito uno dei suoi principali obiettivi, tant’è che nell’ottobre 2020, è stata avviata una sperimentazione nelle frazioni attraverso il sistema di raccolta differenziata integrato, le cosiddette Ecoisole.

La finalità è di estendere il servizio a tutto il Territorio Comunale entro il 2022, per raggiungere un importante equilibrio che vada sia verso la tutela dell’ambiente sia soprattutto verso un’equità, in termini economici, per tutta la collettività.

I dati della raccolta differenziata per il 2021 attestano la percentuale di oltre il 73% nella città e di più dell’80% nelle frazioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2021 alle 21:43 sul giornale del 16 luglio 2021 - 108 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, teramo, comune di teramo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/caAL





logoEV