Pescara: torna Expo Security & Cyber Security Forum, la due giorni dedicata alla sicurezza

5' di lettura 11/10/2021 - Le città sono sempre più interconnesse e smart, ma crescono parallelamente i rischi in termini di sicurezza sia fisica che informatica. Porter contare su professionisti del settore costantemente aggiornati in tutte le sfere di applicazione della sicurezza appare dunque una sfida cruciale per le aziende, ma anche e soprattutto per le pubbliche amministrazioni. E’ partendo da questo principio che per il quinto anno di seguito torna a Pescara Expo Security & Cyber Security Forum, il principale evento fieristico di settore del Centro-Sud Italia diventato ormai un punto di riferimento per le istituzioni, le aziende e i professionisti della sicurezza fisica e logica.

La manifestazione, promossa da Confindustria Chieti Pescara, Camera di Commercio Chieti Pescara e Comune di Pescara, e curata dalla Fiere e Dintorni, si avvale come sempre del patrocinio delle principali associazioni operanti nel mondo della sicurezza. L’appuntamento è per giovedì 14 e venerdì 15 ottobre, dalle 9 alle 18.30 al porto turistico Marina di Pescara dove, oltre al percorso espositivo, sarà possibile partecipare a una serie di incontri di presentazione di progetti e di scambi di buone prassi. Ottobre, infatti, è il mese dedicato alla campagna ideata dall’Unione europea per promuovere la conoscenza delle minacce informatiche e dei metodi per contrastarle e l’evento fieristico pescarese, citato anche sulla testata giornalistica di settore Italian Tech tra i dieci migliori appuntamenti in tema di cyber security, conferma la vocazione della città adriatica a volano per la sicurezza nell’intero Centro Sud Italia.

Due saranno in particolare i momenti di discussione principali dell’evento: il primo, in programma il 14 ottobre alle 9.30, focalizzato sulla città di Pescara e le sue buone prassi in termini di sicurezza; il secondo, in calendario alle 9.30 del 15 ottobre, dedicato alla sicurezza nazionale e all’intelligence.

Protagonista della due giorni dedicata alla sicurezza a 360 gradi, infatti, sarà ancora una volta la partnership tra pubblico e privato che vedrà il Comune di Pescara presentare i progetti realizzati e gli obiettivi futuri nel corso dell’incontro “Pescara città sicura. Best practice e Cybersecurity”. Su proposta dell’assessorato all’Innovazione tecnologica e digitale del Comune adriatico, coordinato da Eugenio Seccia, il primo speech sarà incentrato proprio sull’importanza della crescita della cultura nell’ambito della sicurezza integrata che, nell’era della digitalizzazione, non può permettersi di tralasciare la cyber security. Saranno proprio l’assessore Seccia e il dirigente Paolo Santucci a presentare tutte le politiche messe in campo dall’Ente in tema di innovazione tecnologica e digitale, che negli ultimi anni stanno rendendo Pescara una città sempre più smart
«La Cyber Security è un tema importante che riguarda le organizzazioni complesse e Pescara non si sottrae a questa tematica», commenta l’assessore Seccia. «Pertanto partecipiamo con piacere a questo evento di sensibilizzazione e di confronto su un argomento che è attuale e dominante anche rispetto alla brusca accelerazione IT dovuta alla fase pandemica della nostra vita».

Nel corso del convegno, la cui apertura dei lavori sarà affidata al vicepresidente di Confindustria Chieti Pescara, Paolo Campana, non mancherà spazio per la sfida tecnologica dell’Interporto d’Abruzzo o per l’importante contributo dell’Università Chieti-Pescara. Riflettori accesi anche sul sistema cittadino di videosorveglianza, a cura dell’assessorato alla Sicurezza Urbana guidato da Adelchi Sulpizio.
«Come assessore alla Sicurezza urbana e videosorveglianza», spiega, «ho ritenuto opportuno riuscire a dare alla cittadinanza un'adeguata risposta, sotto il profilo della prevenzione e tutela da azioni criminose e vandaliche. Il sistema di videosorveglianza di ultima generazione prevede l'attivazione di monitoraggio e allarme in grado di rilevare eventi configurati nel sistema (uomo a terra, abbandono oggetti, assembramenti, accesso in aree interdette), garantendo un pronto intervento e un veloce svolgimento delle indagini da parte delle forze dell'ordine».
La seconda mattinata dell’evento, invece, sarà dedicata all’“Intelligence e alla Cyber Security” grazie all’intervento di docenti delle Università di Teramo, Chieti e Viterbo e dei massimi esperti di intelligence e sicurezza informatica. Nel corso del convegno saranno presentati anche i libri “National security in the new world order” del docente di Digital Law Andrea Monti, e “Intelligenza collettiva. Appunti di un ingegnere rapito dai servizi segreti” a firma dell’ingegnere Angelo Tofalo.

Oltre ad offrire un’aggiornata panoramica sul mondo della sicurezza e dell’intelligence, le presentazioni e i seminari del Cyber Security Forum - promosse con il contributo dell’Ordine e della Fondazione degli Ingegneri Pescara e trasmesse in diretta streaming - daranno inoltre la possibilità agli interessati iscritti agli ordini professionali di settore di acquisire crediti per la formazione continua.
Grande attenzione nel corso di Expo Security sarà poi riservata anche alla sicurezza fisica, con stand espositivi e la presenza dei principali operatori del settore che presenteranno le più moderne e innovative soluzioni per rendere gli ambienti della vita quotidiana di singoli cittadini, imprese o enti sempre più inviolabili.

«La sicurezza fisica e quella logica», spiega Silvia Di Silvio di Fiere e Dintorni, «sono ormai sempre più interconnesse tra loro e necessitano di soluzioni all’avanguardia in grado di scongiurare ogni possibile attacco esterno da parte di hacker o ladri di ogni genere, interessati al furto di elementi o dati preziosi. Per questo siamo orgogliosi della virtuosa partnership creata negli anni con le varie istituzioni, a cominciare proprio dal Comune di Pescara, con il mondo accademico, con i professionisti del settore e con i privati interessati alla tutela della loro privacy sotto ogni aspetto».

L’ingresso all’area espositiva, gratuito e riservato ai possessori di green pass come da normativa vigente, sarà possibile previa registrazione da effettuare sul sito dell’evento: www.exposecurity.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2021 alle 15:33 sul giornale del 11 ottobre 2021 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnKz





logoEV