Testa replica a Pettinari sul dragaggio del porto di Pescara: "Si accettano consigli purchè utili"

1' di lettura 12/10/2021 - “Siamo lieti di apprendere che anche il consigliere Domenico Pettinari abbia scoperto dell’esistenza del porto canale di Pescara. Si accettano ovviamente consigli, purché utili, ma al netto delle sue battaglie sociali, al fianco dei protagonisti delle più svariate criticità, va precisato quanto segue: ben sappiamo come la problematica necessiti di operazioni costanti di dragaggio le quali, però, soccombono ad una oggettiva difficoltà – che Pettinari nella sua analisi dimentica di evidenziare – a causa della quale il dragato non può essere riversato in acqua e va, invece, smaltito con conseguenti oneri finanziari molto elevati.

Probabilmente al collega Consigliere sfugge, inoltre, che a seguire delle operazioni di dragaggio, previste entro il mese di novembre, così come stabilito alla presenza della Capitaneria di porto e degli armatori, si attenderà la fase di sminamento per poter poi iniziare il primo lotto dei lavori, già appaltati, per la deviazione del fiume”.

La nota del capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Guerino Testa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2021 alle 11:59 sul giornale del 12 ottobre 2021 - 22 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnTh





logoEV