Sospiri alla presentazione della candidatura di De Martinis alla Presidenza della Provincia di Pescara: "Per volontà e capacità ha la possibilità di cogliere la sfida"

4' di lettura 13/12/2021 - “La candidatura di un ottimo amministratore come Ottavio De Martinis, già sindaco di Montesilvano, alla Presidenza della Provincia di Pescara ha due obiettivi fondamentali: in primo luogo quello di cercare di portare sul nostro territorio i fondi dei nuovi cicli di programmazione Fsc, Fesr e PNRR per realizzare le opere strategiche che ancora mancano; in secondo luogo sperare nella legge di riforma del Governo della norma Delrio che restituisca poteri e personale alle Province. Credo che per storia personale, per volontà e capacità, De Martinis abbia la possibilità di cogliere la sfida”.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri intervenendo oggi nella Conferenza stampa convocata per presentare la candidatura del sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis alla carica di nuovo Presidente della Provincia di Pescara, per le elezioni che si svolgeranno il prossimo 18 dicembre.

“Sicuramente dopo la riforma Delrio le Province sono divenute enti poco utili, se non inutili. Tuttavia con la consiliatura di Antonio Zaffiri siamo riusciti a non far trovare spese o investimenti in sospeso – ha detto il Presidente Sospiri -, anzi oggi ci sono molti appalti completati e alcuni in corso. Credo che nel ciclo di programmazione 2020-2027 non ci sia una sola opera che non sia andata avanti in esecuzione o nella gara, se non un’importante arteria oggetto di riprogrammazione per le spese Covid.

Quella che sta per uscire è stata una buona amministrazione provinciale che è riuscita a diventare una importante stazione appaltante che ha riversato sul territorio opere che hanno generato Pil e lavoro, era oggettivamente impossibile fare di più di quanto realizzato, ora ci sono alcuni temi sul tavolo. Il primo affonda le radici nell’attesa approvazione della legge delega di iniziale riforma delle Province, anche alla luce del pronunciamento della Corte Costituzionale che ha dichiarato la Legge Delrio una ‘norma incostituzionale’ non essendo stato portato a termine il processo stesso di riforma. Ottavio oggi ha l’opportunità di avere una norma che potrebbe, se approvata dal Parlamento, restituire alle Province la dignità che meritano, ridando loro deleghe, funzioni, competenze, risorse finanziarie e personale, e soprattutto potrebbe restituire un ruolo diverso per consiglieri e assessori.

Ottavio dovrà ora misurarsi con i nuovi cicli di programmazione, ossia i Fondi di Sviluppo e Coesione, Fesr e Piano Nazionale di Rinascita e Resilienza per pensare a nuove opere sulla viabilità od opere di depurazione da affidare alla Provincia come ente diretto, quindi per la grande viabilità extracomunale e per i lavori sugli Istituti di Istruzione, oltre che con il ruolo della Provincia di coordinamento e di indirizzo per gli Enti comunali, e Ottavio troverà un corredo progettuale da mandare avanti, e penso agli assi viari di penetrazione nell’area vestina, alle opere previste per i nostri Istituti scolastici, ai ponti ciclabili per collegare le verticalità.

Non credo che il candidato De Martinis – ha aggiunto il Presidente Sospiri – si rivolga solo all’elettorato di secondo livello del centrodestra, consideriamo che votano gli amministratori e la vita amministrativa nei piccoli centri è davvero difficile, da eroi, dunque tutti coloro che si ritrovano nei principi di un buon governo voteranno per chi quei problemi li vive e li conosce ogni giorno, come Ottavio da sindaco di Montesilvano, e dunque credo che tutti possano votare tranquillamente per De Martinis. Il prossimo 18 dicembre ci saranno solo due offerte: quella del Pd con il sindaco di Roccamorice, il dottor D’Ascanio, e c’è Ottavio. Non c’è la terza scelta, ovvero la candidatura del sindaco Catani, rappresentante di un Polo civico, per problemi nella presentazione procedurale della candidatura, dunque oggi credo che quel polo civico possa concentrarsi su Ottavio con l’accettazione del buon percorso tecnico del Presidente uscente Zaffiri”.


da Lorenzo Sospiri
Presidente del Cosiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2021 alle 20:48 sul giornale del 14 dicembre 2021 - 166 letture

In questo articolo si parla di attualità, lorenzo sospiri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/czBK





logoEV
qrcode