Marsilio: "Finiscono in ospedale i non vaccinati e le persone che non hanno fatto la terza dose"

1' di lettura 12/01/2022 - "Il dato che mi preoccupa di più è quello delle persone che finiscono in ospedale e che, purtroppo, sono prevalentemente persone che non hanno fatto la vaccinazione o non hanno fatto in tempo a fare la terza dose. I dati che mi ha fornito ieri il referente per le emergenze, il dottor Albani, ci dice che su 33 persone decedute negli ultimi 10 giorni, solo quattro erano state vaccinate con la terza dose e avevano un'età media di 90 anni, erano molto anziane e molto malate. Tutti gli altri che sono deceduti o non avevano fatto il vaccino, più della metà, o avevano la seconda dose fatta sei, sette mesi fa, qualcuno anche otto. Questo dimostra l'efficacia del richiamo fatto tempestivamente rispetto a conseguenze gravi e fatali".

Così il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, a margine della conferenza stampa del progetto per la realizzazione della Centrale del 118 a L'Aquila, sulla pressione ospedaliera e il rischio di diventare zona arancione. Un rischio per cui "preoccupazione ce l'ha tutto il mondo e tutta l'Europa - ha aggiunto. La situazione è quella che conosciamo. Siamo in pieno picco, speriamo che lo sa e che non ci siano ulteriori incrementi nei contagi".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 12-01-2022 alle 17:17 sul giornale del 13 gennaio 2022 - 111 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEM1





logoEV