Stabilizzazione di oltre 1000 operatori giudiziari. Fina e Merlino (PD): "Siamo soddisfatti del lavoro"

1' di lettura 18/06/2022 - "Diventa legge la stabilizzazione di oltre 1000 operatori giudiziari che da oltre 10 anni prestano servizio presso il Ministero di Giustizia con contratti a tempo determinato: un'iniezione di personale di cui beneficeranno, per la loro quota, anche i tribunali abruzzesi": ne danno notizia Michele Fina ed Elisabetta Merlino, rispettivamente segretario e responsabile Giustizia del Partito Democratico regionale.

Fina e Merlino spiegano che "il provvedimento, che prevede l'assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori e delle lavoratrici che in questi hanno acquisito una determinata professionalità, si inserisce nella direttrice politica della riduzione del precariato come obiettivo per garantire un lavoro e una vita stabile e dignitosa. Il Partito Democratico, grazie in particolare all'impegno della senatrice Anna Rossomando, ha dato un contributo determinante per il raggiungimento dell'obiettivo. Siamo soddisfatti del lavoro svolto con la responsabilità e consapevolezza che la stabilizzazione dei precari dell'amministrazione della Giustizia consentirà anche di condurre al traguardo i progetti speciali previsti dal PNRR".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2022 alle 10:36 sul giornale del 20 giugno 2022 - 130 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbOz





logoEV