Il Consiglio regionale dell'Abruzzo ha approvato un emendamento per il reimpiego degli ex lavoratori Ciapi

1' di lettura 03/08/2022 - Il Consiglio regionale dell'Abruzzo ha approvato martedì sera un emendamento che prevede il reimpiego, tramite selezione pubblica, dell'ex personale dell'associazione Ciapi, in liquidazione, al fine di valorizzarne le competenze e la professionalità acquisite nel corso degli anni.

Il tema era stato proposto dai consiglieri del Partito democratico Antonio Blasioli e Silvio Paolucci con un emendamento, poi trasfuso in un emendamento di commissione che reca la firma anche del presidente della prima commissione Fabrizio Montepara. Nella legge che dispone la fusione per incorporazione di Abruzzo Sviluppo nella società Fira spa Unipersonale, il nuovo soggetto societario si arricchirà delle funzioni originariamente attribuite all'associazione Ciapi nel settore della formazione e per far fronte a questo saranno tenute in considerazione le esperienze lavorative degli ex dipendenti Ciapi.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 03-08-2022 alle 10:43 sul giornale del 04 agosto 2022 - 115 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djbw