Sospiri: "Più di 800mila euro per la carenza idrica e realizzazione del giardino della memoria delle vittime di Rigopiano"

1' di lettura 03/08/2022 - "Questa sera (2 agosto), il nostro Consiglio regionale, ha donato all'Abruzzo leggi importanti che creano cambiamento reale in settori strategici: dalla cultura alle infrastrutture, dalla valorizzazione dei borghi al ricordo della tragedia di Rigopiano".

Il presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo, Lorenzo Sospiri, è soddisfatto di una lunga giornata di lavori, iniziata con un confronto serrato nelle commissioni e conclusa, in tarda serata, con una seduta consiliare che sulla maggior parte dei provvedimenti ha visto un'aula lavorare con serenità.

"Oggi siamo riusciti a concludere il processo di incorporazione della società 'Abruzzo Sviluppo' in 'Fi.R.A.', salvaguardando posti di lavoro, razionalizzando gli incarichi, con la creazione di un ente strumentale dedicato alla programmazione comunitaria. Ulteriori interventi hanno riguardato il potenziamento dell'osservatorio regionale di Polizia locale, il sostegno alimentare delle persone in stato di povertà e diversi contributi in materia di assistenza sociale, sanità e associazionismo". "Più di 800mila euro – specifica Sospiri – saranno destinati alle misure a sostegno della popolazione per limitare il disagio dalla carenza idrica e una nuova legge andrà a tutelare i tanti artisti abruzzesi esclusi dal 'Fondo Unico per lo Spettacolo', con uno stanziamento di 250mila euro per ciascuna annualità 2022-2024". "Sono orgoglioso, infine, – dichiara il Presidente del Consiglio – che questa Assemblea abbia unanimemente votato per l'istituzione e la realizzazione del giardino della memoria delle vittime della sciagura di Rigopiano. Un gesto dovuto alle famiglie e a tutto l'Abruzzo"


da Lorenzo Sospiri
Presidente del Cosiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2022 alle 09:56 sul giornale del 04 agosto 2022 - 115 letture

In questo articolo si parla di attualità, lorenzo sospiri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djak