Il 30° World Championship big game fishing-drifting 2022 si terrà a Pescara

4' di lettura 08/09/2022 - Presentato mercoledì mattina a Pescara, nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso la Sala consiliare del Comune, il 30° World Championship big game fishing-drifting 2022 che la FIPS MER internazionale e la F.I.P.S.A.S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) hanno assegnato alla città di Pescara.

L'evento, in programma nella settimana dal 10 al 17 settembre prossimo, è organizzato dalla Asd Dolphin Club Pescara.

Alla conferenza stampa di presentazione dell'evento hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco di Pescara Carlo Masci, l'assessore comunale allo Sport Patrizia Martelli, il presidente regionale del Coni Enzo Imbastaro, il presidente della commissione comunale allo Sport Adamo Scurti, il coordinatore dell'organizzazione dei Campionati mondiali, Luigi Potenza, i dirigenti nazionali della Fipsas e della società organizzatrice Asd Dolphin Club Pescara, alcuni atleti dell'equipaggio italiano, le autorità di rappresentanza della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto. Arriveranno da tutto il mondo i 18 equipaggi composti da 4/5 atleti ognuno, dodici le Nazioni in gara: gli Stati Uniti d'America, la Spagna, l'Egitto, il Regno Unito, la Slovenia, il Sud Africa, la Croazia, la Germania, il Portogallo, il Messico, il Montenegro e l'Italia che si sfideranno nelle acque dell'Adriatico, nel campo di gara antistante il porto turistico Marina di Pescara sino ad Ortona, per conquistare il titolo di campione del mondo di big game-drifting 2022.

L'Italia, che è il campione mondiale uscente della specialità, sente il peso della responsabilità di difendere il titolo e cercare di vincere, anche in questa edizione, la medaglia d'oro.

La domenica 11 settembre tutti gli equipaggi, accompagnati dalla banda di Ripa Teatina, sfileranno dalla Madonnina del molo nord, sul Ponte del mare per arrivare all'anfiteatro del Marina di Pescara, dando l'avvio all'apertura ufficiale del Campionato mondiale alla presenza di tutte le autorità civili e militari.

La gara vede impegnati gli equipaggi delle Nazioni per quattro giorni: lunedì la prova ufficiale di pesca e i successivi martedì, mercoledì e giovedì le tre giornate di gara ufficiali. Venerdì giorno dedicato ad un eventuale recupero a causa di condizioni meteomarine e, comunque, serata di gala con premiazione ufficiale e cena alla presenza di autorità civili e militari. Il sabato successivo partenza delle nazionali.

La delegazione nazionale italiana che parteciperà al 30° Campionato del Mondo di Big Game sarà formata da 2 equipaggi composti dai signori: DI MECO ANTONIO, DI DOMENICO MIRKO,DE PATRE NIKO, BONORA GIAN LUCA, GALVAN LORIS, ASCHERI GUIDO,MISEROCCHI LUCA,SCOTTO DI LUZIO PASQUALE . La squadra sarà capitanata dal CT MIRKO EUSEBI e dal vice CT FRANCO BELLINI.

<Questa manifestazione conferma la particolare vocazione di Pescara – ha detto il sindaco Carlo Masci – per tutte le discipline legate al mare. Quest'anno la stagione estiva è stata caratterizzata da una serie di eventi sportivi di grande respiro internazionale e questo non fa certamente eccezione. Accogliamo con entusiasmo tutte le delegazioni provenienti da diversi continenti, sono certo che Pescara farà ancora una volta bella figura grazie al lavoro dell'Asd Dolphin club che organizza i campionati. Un ringraziamento al porto turistico Marina di Pescara e al Presidente Carmine Salce che è oggi qui presente e a tutti coloro che si sono impegnati per realizzare un appuntamento internazionale di grande portata>.
Per l'assessore comunale allo Sport Patrizia Martelli <sarà una grande emozione assistere per una settimana a una manifestazione che abbiamo voluto con tutto il nostro impegno. Mi congratulo con tutti coloro che si sono impegnati per realizzare un appuntamento internazionale che sarà un' altra vetrina promozionale per il nostro territorio>.
Il presidente della commissione comunale allo Sport Adamo Scurti ha sottolineato il valore ambientale di questi Campionati: <Si tratta di una disciplina che esprime un grande rispetto per l'ambiente, e nel contempo esalta il rapporto dell'uomo con la natura. L'obiettivo a mio avviso deve essere quello di avvicinare i giovani a questo sport che certamente richiede grande preparazione e una certa fisicità>.
Enzo Imbastaro presidente del Coni per l'Abruzzo ha rimarcato l'importanza
<di vedere ancora una volta l'Abruzzo e Pescara al centro di una rassegna sportiva internazionale. E' il segno che qui siamo in grado di fare e organizzare manifestazioni di rilievo. Sono certo che raccoglieremo i frutti di questo impegno anche in futuro>.
Collegato in streaming Stefano Sarti, che ha parlato in rappresentanza del Consiglio federale dell Fipsas e nelle vesti di responsabile del settore Acque di superficie, ha espresso un sentito ringraziamento alla città di Pescara per l'impegno assunto e all'Asd Dolphin Club Pescara per l'organizzazione puntuale ed efficiente.


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2022 alle 08:48 sul giornale del 09 settembre 2022 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dowr