Fina (PD): "Il vero disegno della destra al governo è spaccare il Paese"

1' di lettura 18/11/2022 - "Mai come ora emerge quello che è il vero disegno della destra al governo: spaccare il Paese, lasciare ancora più indietro chi è già indietro, a cominciare dalla Regioni del Mezzogiorno.

E' lo stesso approccio della flat tax: chi è ricco lo diventi ancora di più, a tutto svantaggio di chi ha meno. La versione dell'autonomia differenziata che è trapelata è assolutamente inaccettabile, le dichiarazioni del presidente della Regione Abruzzo Marsilio, che prova a giustificare, dimostrano quello che sapevamo: non rappresenta l'Abruzzo ma sta lì per rappresentare il suo partito. Occorre un'opposizione totale, da parte nostra sarà senza indugio": lo dichiara il senatore Michele Fina, segretario del Partito Democratico abruzzese.

"L'Abruzzo è tra le regioni che hanno tutto da perdere da questa versione dell'autonomia differenziata, perché sull'inderogabilità dei livelli essenziali delle prestazioni si gioca l'unità del Paese e le prospettive del Sud. Il presidenzialismo che dovrebbe marciare assieme all'autonomia differenziata, a questa autonomia differenziata, è una foglia di fico".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2022 alle 10:46 sul giornale del 19 novembre 2022 - 14 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDq6