SEI IN > VIVERE ABRUZZO > ATTUALITA'
comunicato stampa

PSR Abruzzo, Imprudente: "Sostegno allo sviluppo locale partecipativo. Dotazione di 500mila euro e domande fino al 28 febbraio"

2' di lettura
58

Il Dipartimento Agricoltura della Regione Abruzzo, ha pubblicato un bando sul “Sostegno allo Sviluppo locale LEADER, Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo, Tipologia di intervento 19.1.1 - Supporto Preparatorio” per l’avvio delle attività di consultazione dei territori per la prossima elaborazione dei partenariati e le strategie di sviluppo locale ad opera dei GAL (Gruppi di azione locale): la dotazione finanziaria è di 500mila euro e le domande potranno essere presentate entro il 28 febbraio prossimo.

L’azione rientra nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) Abruzzo: nello specifico, con la misura 19, la Regione Abruzzo “realizza e sostiene azioni per lo sviluppo del territorio, per il sostegno e il rafforzamento della competitività del proprio sistema imprenditoriale e attribuisce alla STRATEGIA LEADER un ruolo strategico per favorire la vitalità delle zone rurali in una prospettiva di lungo termine.

Emanuele Imprudente, vicepresidente della giunta regionale con delega all’Agricoltura, sottolinea: “L’obiettivo specifico del bando in questione è quello di sostenere e favorire la massima pubblicità e l’avvio in tempi rapidi delle attività di sensibilizzazione e consultazione dei territori, il coinvolgimento degli attori locali ed in generale di tutte le parti interessate, la predisposizione di studi di fattibilità ed analisi territoriali, la progettazione di massima della futura Strategia di Sviluppo Locale, incluse le attività di consulenza, in modo da porre in essere le basi per la prossima Programmazione ed essere operativi immediatamente con il tempestivo avvio del Complemento regionale per lo sviluppo rurale del 2023/2027”.

In sostanza, la misura, pur insistendo sull’attuale programmazione 2014-2020, mira ad attivare con anticipo il “Sostegno Preparatorio” per le attività propedeutiche alla futura programmazione ed iniziare a dare corso in tempi molto stretti alla elaborazione delle Strategie Locali di tipo partecipativo che verranno presentate dai costituiti e costituendi GAL e selezionate con apposito e successivo bando.


ARGOMENTI


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2023 alle 11:00 sul giornale del 20 gennaio 2023 - 58 letture






qrcode