Ciclismo juniores, successo a Controguerra (TE) per il Gran Premio Sofer Carpenterie-Medaglia d'Oro Valentino Galli

4' di lettura 15/03/2023 - Successo confermato: il Gran Premio Sofer Carpenterie-Medaglia d'Oro Valentino Galli per la categoria juniores ha rispettato in pieno tutte le aspettative e a far parlare di sé in questa prima edizione è stato il romagnolo Matteo Valentini della Sidermec Vitali che ha avuto la meglio allo sprint su Angelo D'Orazio, abruzzese di Perano in forza alla Vini Fantini Sportur Freebike.

C'era molta attesa per questa prima gara ciclistica della stagione su strada in Abruzzo e nel Centro-Sud Italia con la perfetta organizzazione del Bike Academy Abruzzo (Gabriele Di Francesco), della Sofer Carpenterie della famiglia Galli (il titolare Luciano con i figli Ilenia e William), della Sofer Savini Due OMZ del team manager Stefano Giuliani, con il patrocinio dell'amministrazione comunale di Controguerra, con il supporto dei partner Antonini Wine&Food, Monzon Vini, Tenuta Antonini, Italfer, Cascioli, Sirio e Selle Smp.

Sono stati percorsi 19 giri di un circuito nella zona industriale di Piane Tronto, nel corso dei quali i 153 atleti in rappresentanza di 24 squadre (di provenienza Abruzzo, Lazio, Campania, Puglia, Umbria, Sicilia, Emilia Romagna, Marche e Basilicata) hanno sfoderato tutta la grinta e la combattività, dopo la pioggia caduta di primo mattino e che non ha disturbato l'intera corsa filata via a una media di 39 km/h.

Mario Badalamenti del Team Nibali è stato il primo corridore ad andare in avanscoperta nei primi giri, lasciando il proscenio a otto unità con Domenico Di Toro (Vini Fantini-Sportur Freebike), Simone Piano (GS Gulp Pool Vibrata), Leonardo Consolidani (Team Coratti), Andrea Ricca (Audax Fiormonti), Alessio Faccani (Team General System), Filippo Menghetti (Team General System) e Filippo Gabrielli (Sidermec Vitali).

La fuga breve di Francesco Solito (AC Dilettantistica Terra di Puglia), Giulio Moretti (UC Foligno) e Oscar Brunetti (CPS Professional Team) ha lasciato il posto a quella solitaria di Gianmarco Vicini (Team Coratti) per sei giri consecutivi, arrivando a toccare un vantaggio massimo di 40 secondi.

Con la corsa che ha affrontato il segmento di percorso aggiuntivo, con uno strappo in salita di circa 1 chilometro, è salito in cattedra D'Orazio in vista del gran premio della montagna che ha fatto suo ma senza avere scampo.

In una volata ristretta a una ventina di atleti, è riuscito a farsi largo nelle prime posizioni Valentini che ha battuto un indomito D'Orazio, il podio è stato completato da Gabriele De Fabritis (CPS Professional Team).

Le premiazioni si sono svolte in presenza di Camillo D'Angelo (presidente della Provincia di Teramo), Franco Carletta e Mauro Scarpantonio (sindaco e assessore al bilancio di Controguerra), Pietro Colonnella (ex presidente della Provincia di Ascoli Piceno), Mauro Marrone (presidente del comitato regionale FCI Abruzzo), oltre agli organizzatori Gabriele Di Francesco, Stefano Giuliani e alla famiglia Galli. Piena soddisfazione per una gara chiusa nel migliore dei modi e senza intoppi sia sotto il profilo tecnico-sporivo che quello relativo alla sicurezza, oltre a rivolgere un augurio di prontissima guarigione al corridore Valerio Pavia del Team Coratti che non ha preso il via per un infortunio capitatogli fuori corsa prima della partenza.

ORDINE D'ARRIVO GRAN PREMIO SOFER CARPENTERIE

1° Matteo Valentini (Sidermec Vitali) 90 chilometri in 2.18'48" media 38,905 km/h

2° Angelo D'Orazio (Vini Fantini Sportur Freebike)

3° Gabriele De Fabritiis (CPS Professional Team)

4° Vittorio Friggi (Sidermec F.lli Vitali)

5° Luca Fraticelli (Sidermec Vitali)

6° Davide Novelli (Scap Trodica di Morrovalle)

7° Pietro Sterbini (Team Coratti)

8° Sebastiano Fanelli (Pedale Chiaravallese)

9° Tommaso Fiorini (Pedale Chiaravallese)

10° Filippo Quintavalla (Nial Nizzoli Almo)

11° Luca Brancato (Nial Nizzoli Almo)

12° Davide Eusepi (Sidermec Vitali)

13° Jacopo Vetricini (Deka Riders-Team Bike Romagna)

14° Gianmarco Vicini (Team Coratti)

15° Alessandro Curzi (Gulp Pool Val Vibrata)

16° Eugen Malshi (Sidermec Vitali)

17° Mattia Chiodi (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

18° Santiago Ferraro (Team Coratti)

19° Leonardo Consolidani (Team Coratti)

20° Giacomo Cannizzaro (Nial Nizzoli Almo)

21° Simone Terzini (Pro.Gi.T. Cycling Team)

22° Francesco Solito (AC Dilettantistica Terra di Puglia)

23° Leonardo Di Santo (Vini Fantini Sportur Freebike)

24° Giuseppe Motta (Nial Nizzoli Almo)

25° Filippo Sbarzagli (Team General System)

26° Tommaso Francescangeli (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

27° Mirko Persico (Pedale Rossoblu Picenum)

28° Pietro Tintoni (Team General System)

29° Mattia Lodovichetti (Sidermec Vitali)

30° Lorenzo Farsetti (Forno Pioppi)

SERVIZI TELEVISIVI

Giovedì 16 marzo alle ore 21,00 all'interno della trasmissione Scratch su Bike Channel canale 222 di Sky oppure canale 60 Sport Italia e canale 259 digitale terrestre. A questo link https://fb.watch/jdTzYAMono/ i momenti salienti della gara a cura di Atlantide Video Service-L'Ora del Ciclismo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2023 alle 10:19 sul giornale del 16 marzo 2023 - 32 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXyH





logoEV
qrcode