Il 2 aprile torna a Pescara lo spettacolo del Vivicittà, la corsa più grande d'Italia e del mondo!

6' di lettura 30/03/2023 - Negli ambienti sportivi, sale l'attesa per il Vivicittà che celebra a Pescara, domenica 2 aprile, l'edizione numero 38 di un avvenimento unico nel suo genere.

Vivicittà è la corsa più grande d'Italia e del mondo: la prima edizione fu datata 1984, solo nel 2020 e nel 2021 non ebbe luogo a causa della pandemia.

Con l'interessamento di 40 città italiane, il claim dell'edizione 2023 recita "la corsa dei diritti" a sostegno delle pari opportunità e dell'inclusione. Un messaggio che a Pescara è amplificato dalla collaborazione con la LILT (Lega Italiana Lotta ai Tumori) che, nel mondo dello sport, trova un valido alleato per incentivare la prevenzione, la cura e l'assistenza quale diritto universale.

Come ogni anno, per l'Abruzzo la scelta è ricaduta su Pescara e la direzione tecnica affidata all'Asd Vini Fantini.

Presentata ufficialmente al Comune di Pescara, in presenza delle autorità cittadine e sportive, moderata dal consigliere regionale Uisp Abruzzo e Molise Andrea Gileno, per il 2 aprile si attendono a Pescara circa 1.200 tra podisti e camminatori, di cui circa 800 al via della competitiva di 10 chilometri tra il centro cittadino e una parte del lungomare, con piazza della Rinascita che diventa ancora una volta il "salotto" dei grandi eventi outdoor.

Per agevolare atleti e residenti, in occasione della ricorrenza della Domenica delle Palme, il programma ha subito alcune variazioni di orario: il tutto inizia alle 8:55 con un centinaio di pattinatori nell'ambito della sezione dedicata al pattinaggio fitness grazie al coinvolgimento del sodalizio Inline Skating; alle 9:00 lo start della competitiva e della passeggiata non competitiva per riuscire a ripristinare la regolare circolazione stradale a partire dalle 10:00. In contemporanea alla competitiva, spazio alla passeggiata ludico-motoria (un giro cittadino di 5 chilometri sulle stesse strade della competitiva) attraverso la quale la UISP promuove lo sport come pratica di salute e di benessere. Alle 10:15 l'apice dello spettacolo con la serie di gare dedicate al comparto giovanile sempre con partenza e arrivo a piazza della Rinascita e svolgimento su corso Umberto I su differenti distanze: 0-5 anni (75 metri), 6-8 anni (150 metri), 9-11 anni (400 metri), 12-13 anni (800 metri) e 14-15 anni (1.500 metri).

Carlo Masci, sindaco di Pescara: "Vivicittà è un evento consolidato nella nostra città che ha raggiunto numeri importanti. Ringrazio l'Asd Vini Fantini, la UISP e tutti coloro che si mettono a disposizione della città per organizzare manifestazioni che sono proprie della comunità che, a sua volta, si esprime attraverso lo sport e la cultura. Grazie all'assessore allo sport Patrizia Martelli che mette sempre la carica giusta per coinvolgere tutti e per fare in modo che ogni cosa possa funzionare al meglio".

Patrizia Martelli, assessore allo sport di Pescara: "Vivicittà è il fiore all'occhiello di tutta Pescara tra sport, solidarietà e beneficenza. È un'edizione che promuove la pratica sportiva come strumento di benessere e di salute. Dopo i due anni e mezzo con i quali abbiamo dovuto convivere con la pandemia, è giusto ripartire nel miglior modo possibile e senza restrizioni. Un grazie di tutto cuore all'Asd Vini Fantini, alla UISP Abruzzo e Molise con in testa il presidente regionale Umberto Capozucco e il segretario Alberto Carulli, alla LILT del presidente Marco Lombardo per la sezione di Pescara, con la quale collaboriamo sinergicamente per diffondere a gran voce il messaggio della prevenzione".

Alberico Di Cecco, referente tecnico dell'organizzazione Asd Vini Fantini: "Vivicittà è diventato un simbolo della nostra città e abbiamo tanta voglia di correre in libertà e per passione dopo la pandemia che ci siamo lasciati finalmente alle spalle. Vivicittà è una complessa organizzazione ma a Pescara è una festa per tutti gli atleti, le famiglie, i bambini e le gente comune con un'attenzione al benessere, alla prevenzione e all'inclusione, in un'edizione finalmente libera da restrizioni".

Franco Schiazza, coordinatore regionale Uisp Abruzzo e Molise per l'atletica leggera: "È la corsa dei diritti per la pace, per la solidarietà, per la fratellanza e per la salute che racchiude valori molto importanti. È una festa collettiva per tutti e un grazie va all'amministrazione comunale di Pescara che è sempre vicina allo sport".

Mauro Pingiotti, responsabile della sicurezza sul percorso: "Il tracciato sarà regolarmente presidiato dalla Polizia Municipale. Sono due giri di 5 chilometri cadauno con la partenza da Piazza della Rinascita, la percorrenza di via Foscolo e del lungomare in direzione nord. Si compie il giro di boa all'altezza dell'Hotel Maia e del Lido del Carabiniere, si devia in via Leopoldo Muzii per ritornare in via Nicola Fabrizi e a Piazza della Rinascita per compiere il secondo giro finale della competitiva e per terminare la passeggiata di 5 chilometri. È prevista la chiusura totale del traffico tra le 8:30 e le 10:00, in modo tale da non arrecare disagi. Se i cittadini ci aiuteranno in quest'ora e mezza di traffico off-limits, ne avranno beneficio la sicurezza e l'intera organizzazione".

Marco Lombardo, presidente della LILT sezione di Pescara: "Questa manifestazione coincide con la campagna della prevenzione. Uno stile di vita sano e la dieta possono ridurre l'incidenza del cancro fino al 50%. In piena pandemia, il Covid ha inciso sul 10% della popolazione che è diventata obesa e il 30% in sovrappeso, per cui questi dati non vanno trascurati in merito all'incidenza del cancro. Voglio evidenziare che questa edizione 2023 del Vivicittà coincide con il centenario della fondazione della LILT, per la quale doneremo un francobollo speciale agli organizzatori per celebrare questa ricorrenza".

ISCRIZIONI

Le quote di partecipazione sono di 8 euro per gli adulti (competitiva e non competitiva) e di 3 euro per i bambini. A ciascun partecipante il pacco gara con prodotti pregiati Vini Fantini e un kids bag Vivicittà ai bambini. Il sito di riferimento è Timing Run a questo link https://www.timingrun.it/EventiTR/pages/percorsi/dettaglio.php?event=138

PREMIAZIONI

I primi cinque assoluti uomini e donne, i primi cinque di ogni categoria e le prime cinque società più numerose.

SABATO 1°APRILE

15:00 - 18:00 ritiro pettorali e consegna pacchi gara a Piazza della Rinascita

DOMENICA 2 APRILE

8:00 ritrovo a Piazza della Rinascita

8:55 partenza pattinatori

9:00 partenza competitiva di 10 chilometri e passeggiata non competitiva di 5 chilometri

10:15 inizio gare giovanili su corso Umberto I dai 0 ai 15 anni

11:00 inizio premiazioni


   

da Luca Alò







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2023 alle 10:46 sul giornale del 31 marzo 2023 - 42 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d1bH





logoEV
qrcode