SEI IN > VIVERE ABRUZZO > ATTUALITA'
comunicato stampa

L'Aquila: alloggi universitari, "Regione disattende indicazioni Commissione Vigilanza". Smargiassi convoca seduta urgente

2' di lettura
52

“Sembrava finita l’odissea degli studenti universitari che alloggiano nel Capoluogo, invece Regione Abruzzo, per ragioni ancora non chiare, ha deciso di disattendere quanto stabilito unanimemente in sede di Commissione Vigilanza sulla questione dello studentato ADSU, attualmente situato nell’ex Caserma “Campomizzi”.

Pertanto ho convocato una nuova seduta della Commissione vigilanza, che si terrà giovedì 25 maggio” ad affermarlo è il Presidente della Commissione Pietro Smargiassi che spiega nel dettaglio “La Commissione, a seguito di un lungo lavoro di audizione e confronto, il 23 marzo scorso, aveva deliberato che gli studenti sarebbero rimasti nella Caserma Campomizzi fino alla fine dei lavori per la realizzazione di una nuova Casa dello studente, che offrisse ai ragazzi tutti i comfort e tutelasse il diritto allo studio e alla socializzazione della popolazione universitaria. Una decisione presa a tavolino con l’impegno di tutte le parti coinvolte, in quando l’idea di stabilire gli studenti nelle Case Ater dell’Aquila non sembrava perseguibile: l’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale potrebbe mettere a disposizione degli studenti solo gli appartamenti, ma nessun altro servizio di spazio comune come la mensa, la sala studio, e altre attività legate allo sport e alla socializzazione. Eppure nonostante questa decisione comune la Regione ha intrapreso un’altra strada, effettuando sopralluoghi nelle case popolari Il Moro, al fine di spostare gli studenti dalla Caserma prima che la Casa dello Studente sia terminata. Nella seduta di domani sarà importante capire chi ha deciso questo cambio di rotta e chi si è assunto la responsabilità all’interno degli uffici regionali di andare contro una decisione della Commissione ottenuta con il favore di maggioranza e opposizione.

La seduta si terrà a L’Aquila alle ore 10.00 presso la sala D’Annunzio di Palazzo dell’Emiciclo. Saranno auditi Pietro Quaresimale, Assessore regionale alle Politiche del Lavoro; Antonio Sorgi, Direttore generale della Regione Abruzzo; Eliana Morgante, Presidente dell’Azienda per il Diritto agli Studi Universitari dell’Aquila; Paola Di Salvatore, Direttore dell’Azienda per il Diritto agli Studi Universitari dell’Aquila; Nicola D’Ambrosio, Presidente nazionale di Azione Universitaria; UDU L’Aquila, CGIL L’Aquila, UIL L’Aquila; CISL L’Aquila; UGL L’Aquila” conclude.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2023 alle 15:49 sul giornale del 25 maggio 2023 - 52 letture






qrcode