SEI IN > VIVERE ABRUZZO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Loreto Aprutino: riaperta dopo 7 anni la strada provinciale 12

2' di lettura
46

Questa mattina il presidente della Provincia di Pescara, Ottavio De Martinis, il sindaco di Loreto Renato Mariotti e il dirigente tecnico della Provincia di Pescara, Marco Scorrano, in occasione della conclusione dell’intervento all’interno del programma straordinario di manutenzione della rete viaria provinciale annualità 2022, hanno provveduto alla riapertura della Strada Provinciale 12, in località Collatuccio Mirabello, a Loreto Aprutino.

E’ stata necessaria la realizzazione di una gabbionatura con la regimentazione delle acque a protezione di un’area franosa, inoltre si è provveduto al rifacimento del manto stradale e alla segnaletica. La progettazione è stata affidata al geometra della Provincia, Alberto Giancaterino, mentre la realizzazione è stata curata dall’impresa G&P di Falone Piero e Guido di Loreto Aprutino.

“Oggi è stata riaperta ufficialmente al traffico veicolare la SP 12 un’importante arteria di collegamento dei centri pedemontani della nostra provincia – afferma il presidente De Martinis - . L’arteria, chiusa dal 2017, è strategica per l’intera area Vestina, ed è molto trafficata per via del collegamento con la Statale 151 e la Statale 81. L’intervento realizzato con fondi ministeriali 2021-2022 è costato 300mila euro. A causa della chiusura ci sono stati diversi disagi non solo per i residenti, ma anche per chi proviene dalle zone più interne di Farindola e Montebello. In meno di un anno abbiamo restituito all’area Vestina altri due importanti interventi, rendendo più sicure la strada Sablanico e la Strada di bonifica Loreto – Picciano, insieme ai cantieri nella zona nord, in particolare sulla SP 33 Civitella-Carpineto della Nora e della SP 34 Civitella-Vicoli. A breve verrà aperto un altro cantiere fondamentale, per garantire collegamenti più veloci tra i nostri territori, il terzo lotto della Strada Provinciale 8 che collega Penne a Farindola. Quest’ultima è un’arteria importantissima e, dopo aver collegato quasi l’intero tratto, ora puntiamo a incrementare il turismo in queste località e a sviluppare la visibilità alle aziende del posto, generando un'economia più solida. Un ringraziamento ai tecnici della Provincia e ai sindaci per la fattiva collaborazione dimostrata in questi anni”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2024 alle 19:10 sul giornale del 20 febbraio 2024 - 46 letture






qrcode