SEI IN > VIVERE ABRUZZO > CRONACA
articolo

Pescara: sequestrati al porto 600 chili di vongole

1' di lettura
56

Sei quintali di vongole, verosimilmente destinati al mercato della commercializzazione illegale, sono stati sequestrati martedì mattina dagli uomini e dalle donne della Capitaneria di Porto di Pescara.

Circa 300 kg di vongole sono state rinvenute dai militari al momento dello sbarco nel porto canale da un peschereccio. I restanti 300 chili sono stati rinvenuti all’interno di una cella frigo di una ditta di distribuzione di prodotti ittici senza la prevista documentazione ed etichettatura ai fini della tracciabilità del pescato.

I trasgressori sono stati sanzionati con una multa da 3.500 euro, oltre al sequestro dell’attrezzatura da pesca a bordo del peschereccio. Le vongole, ancora vive, sono state rigettate in mare.





Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2024 alle 17:51 sul giornale del 27 marzo 2024 - 56 letture






qrcode