SEI IN > VIVERE ABRUZZO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Teramo: venerdì allo Smeraldo il film “Un mondo a parte”, dedicato ai comuni del cratere sismico. Presente il regista Riccardo Milani

3' di lettura
54

Venerdì 10 maggio, al Cinema Smeraldo, nell’ambito di un’iniziativa promossa dal Comune di Teramo, si terrà una proiezione speciale del film, “Un mondo a parte”, prodotto da Wildside, società del gruppo Fremantle in associazione con Medusa Film, con la regia di Riccardo Milani.

All’appuntamento saranno presenti il regista, insieme a Giampaolo Letta (AD Medusa Film) e a Paolo Orlando (Direttore Distribuzione Medusa Film), il giornalista Gianni Gaspari e alcuni musicisti legati alla figura di Ivan Graziani, per un confronto sulle tematiche affrontate dal film, a partire dallo spopolamento delle aree interne, e sullo stretto legame tra il cantautore teramano scomparso nel 1997, le cui liriche accompagnano il film, e l’Abruzzo.

Qualche settimana fa, dopo aver condiviso questa iniziativa con il Sindaco di Opi Antonio Di Santo, il cui comune ha ospitato, insieme ad altre realtà marsicane, il set della straordinaria pellicola che vede protagonisti Virginia Raffaele e Antonio Albanese, sotto l’attenta regia di Riccardo Milani che ha da sempre un forte legame con l’Abruzzo, ho chiesto alla Medusa Film di poter ospitare a Teramo una proiezione del film dedicata al cratere sismico del Centro Italia, alla presenza del regista Riccardo Milani – spiega il primo cittadino Gianguido D’Albertoe questo sia per le tematiche affrontate dal film, che interessano da vicino i territori delle nostre aree interne, sia in virtù del rapporto simbiotico tra la Città di Teramo e Ivan Graziani, le cui liriche "Agnese" E "Taglia la testa al Gallo" accompagnano e caratterizzano il film, sposandosi con la riflessione che ne è propria. Non posso dunque che ringraziare la Medusa film e Riccardo Milani per aver risposto positivamente al nostro invito”.

L’appuntamento prenderà il via alle 20:00, dopo i saluti del Sindaco Gianguido D’Alberto, con un confronto-dibattito con il regista Riccardo Milani, l’AD di Medusa Film Giampaolo Letta e alcune figure rappresentative delle istituzioni, del territorio e della comunità, sul film e sul messaggio che la pellicola, anche attraverso la sua meravigliosa colonna sonora, vuole trasmettere. Seguirà la proiezione del film.

Si tratta di un appuntamento particolarmente importante e qualificante per la nostra città e per l’intero territorio – prosegue il primo cittadino – che ci consentirà di approfondire in forma più ampia e allargata la tematica che la pellicola affronta, lanciando un messaggio di speranza, resilienza e rinascita. Il cratere sismico del Centro Italia, e ancor più quello Abruzzese, corrisponde prevalentemente a piccole realtà territoriali. Borghi e aree interne che dobbiamo tutelare, in quanto cantieri di diversità culturale e territoriale e custodi di un immenso patrimonio naturale, d’arte, tradizioni, enogastronomia che rappresenta il futuro dell'Italia. In questi anni, nonostante le difficoltà, lo spopolamento, l’assenza di servizi, i piccoli comuni e in particolare modo quelli abruzzesi hanno dimostrato una grande resilienza. Se vogliamo davvero valorizzarli, se vogliamo combattere lo spopolamento di questi territori, le disuguaglianze territoriali, garantire a chi vive nei piccoli centri gli stessi diritti di chi vive nelle aree più grandi, dobbiamo garantire alle nostre popolazioni di avere sul territorio scuole e servizi di prossimità”.

Temi che il film "Un mondo a parte" riesce ad affrontare con leggerezza ma allo stesso modo con grande profondità, arrivando al cuore degli spettatori e invitandoli a riflettere sull'importanza di mantenere vive le nostre aree interne.

Voglio ringraziare, oltre a Medusa Film e a Riccardo Milani – conclude il Sindaco – il cinema Smeraldo, nella figura del suo legale rappresentante, la dottoressa Cinzia Spinozzi, e tutti coloro che hanno condiviso con noi questa iniziativa. Sono sicuro che quello di venerdì rappresenterà un momento particolarmente interessante ed emozionante, oltre che un ulteriore elemento di valorizzazione del bellissimo messaggio che il film porta con sé”.

La prevendita dei biglietti da parte dello Smeraldo Cinema (www.smeraldocinema.it) partirà domani mattina con le consuete modalità della sala cinematografica stessa.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2024 alle 17:07 sul giornale del 08 maggio 2024 - 54 letture






qrcode