SEI IN > VIVERE ABRUZZO > CULTURA
comunicato stampa

Pescara: Maggio dei libri, tutti i tesori della biblioteca del Museo delle Genti d'Abruzzo

3' di lettura
46

E' un viaggio affascinante nel patrimonio librario costruito nel tempo dalla Fondazione Genti d'Abruzzo, un'opera di conservazione di volumi di divulgazione storica, ma anche di opere d'arte e di edizioni di pregio.

In occasione del "Maggio dei libri" con una serie di iniziative a tema la biblioteca del Museo delle Genti d'Abruzzo apre le porte al territorio per far conoscere i tesori editoriali custoditi nelle sale ed illustrare le opportunità di consultazione per studenti e studiosi.

Non solo biblioteca, però, per questa serie di appuntamenti.

Il primo evento è infatti ospitato all'interno del Museo Cascella, in viale Marconi, e sarà un singolare viaggio nella storia di generazioni di artisti che hanno portato Pescara e l'Abruzzo nel mondo. Sabato prossimo, 11 maggio, con inizio alle ore 17,30 è in programma “Entra e adora: i Cascella uomini d’arte” una particolarissima visita tematica accompagnata dal racconto di chi quelle sale le ha vissute come casa e bottega: il percorso nelle sale sarà arricchito dalla lettura di brani tratti da libri scritti dai Cascella stessi. La durata prevista è di circa novanta minuti.

Mercoledì 15 maggio, doppio appuntamento (alle ore 16 e alle ore 17) con “Libri antichi ma non solo: la Biblioteca del Museo delle Genti d’Abruzzo e i suoi servizi": due incontri per far conoscere il patrimonio librario della sua biblioteca che conserva non solo libri sulla storia locale, sulle tradizioni e la produzione artistica della nostra regione ma anche manoscritti, libri antichi, edizioni rare e di pregio. Sarà anche l’occasione per illustrare tutti i servizi che la biblioteca offre ai suoi utenti attraverso il portale Udalibrary. Potranno partecipare otto persone ad incontro e L'iniziativa, con gli stessi orari, sarà replicata anche mercoledì 22 maggio. L'ingresso alla biblioteca è in piazza Garibaldi 41/2.

Sabato 18 maggio "Ori, pastori, superstizioni: l'Abruzzo dannunziano" attraversando le sale del Museo delle Genti d'Abruzzo un viaggio alla scoperta del pensiero magico-religioso che ha tanto suggestionato anche Gabriele d'Annunzio, diventando materia viva delle sue opere più celebri e significative. La visita sarà intervallata da momenti di reading del repertorio dannunziano, in tema con l'argomento trattato. La visita avrà una durata di circa due ore, con un minimo di sei e un massimo di 25 partecipanti.

Infine sabato 25 maggio, con inizio alle ore 17,30 uno spazio dedicato ai più giovani: “I valorosi Guerrieri sannitici”: la storia dei popoli del Sannio che combatterono contro le legioni di Roma raccontata, durante la visita alle sale del Museo delle Genti dedicate a quel periodo, attraverso la lettura di alcune pagine di un romanzo per ragazzi sui popoli italici. Durata circa un'ora e trenta minuti.

Per gli eventi la prenotazione è obbligatoria, per info e contatti è possibile chiamare il numero 0854510026 (interno 1) dalle ore 9 alle ore 13.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2024 alle 17:09 sul giornale del 09 maggio 2024 - 46 letture






qrcode