SEI IN > VIVERE ABRUZZO > CULTURA
comunicato stampa

Francavilla al Mare: torna l'Adriatic Film Festival, tra gli ospiti Monica Guerritore, Valentina Bellè e Michela Giraud

4' di lettura
116

Adriatic Film Festival dal 5 al 9 giugno a Palazzo Sirena a Francavilla al mare.

AFF è un Festival Internazionale del Cinema Indipendente arrivato alla sua settima edizione. Cinque giorni di proiezioni gratuite con sessioni pomeridiane, film serali con ospiti registi, attori e sceneggiatori e incontri con il pubblico durante i quali verranno presentati cortometraggi, documentari e film provenienti da tutto il mondo. Un’esperienza totale rivolta al pubblico della settima arte, che si pone l’ambizioso obiettivo di portare il cinema indipendente nella società.

Le parole del Direttore Artistico Guido Casale: “Il cinema indipendente è oggi strumento fondamentale nella rappresentazione del pluralismo narrativo, riduce le distanze con mondi e temi a noi sconosciuti, invita alla riflessione e al confronto multiculturale, promuovendo valori esistenziali. L’Adriatic film festival presenta quest’anno una variegata offerta filmica, facendosi portavoce di questa forza rivoluzionaria, capace, attraverso il suo linguaggio audiovisivo, di stimolare la comprensione di processi culturali e dinamiche sociali complesse, attraverso il racconto della più intima dimensione umana”.

Più di 1500 i lavori iscritti, 41 in selezione e 18 paesi in concorso di cui 11 anteprime nazionali, due anteprime mondiali, a selezionare i vincitori una giuria tecnica composta da: Michele D’Attanasio (direttore della fotografia, Premio David di Donatello); Cristiano Di Felice (regista, produttore e Direttore dell’accademia di cinema IFA di Pescara) Beatrice Baldacci (regista), Federico Mauro (creative director), Luca Verdone (regista), Valentina Bellè (premio Nastro d’Argento) e Presidente di giuria Mark Foligno, produttore inglese premio Oscar per il film Il discorso del Re. Oltre la conferma del premio del pubblico ‘Audience Award’ che decreterà il corto più apprezzato nel corso dei cinque giorni, quattro film opera prima presentati in concorso: ‘Flaminia’ di Michela Giraud, ‘Non credo in niente’ di Alessandro Marzullo, ‘Girasoli’ di Catrinel Marlon e ‘Animali Randagi’ di Maria Tilli. Chiude il programma, fuori concorso, il secondo film del regista Vito Palmieri ‘La seconda vita’.

Dove, quando e (con) chi

L’evento si svolgerà a Francavilla al Mare (CH) dal 5 al 9 Giugno 2024 presso l’Auditorium sul mare di Palazzo Sirena. L’accesso a tutte le proiezioni è gratuito. Nella serata di domenica 9 Giugno verranno consegnati gli Adriatic Awards, per un Cash Prize totale di 4.500€, che saranno assegnati alle seguenti categorie: Corti Italia, Corti Internazionali, Documentari, Animazione, Corti Scuola e premio miglior Poster. Confermati gli appuntamenti dedicati ai nostri partner internazionali con l’Edinburgh Short Film Festival e lo Shortcutz Amsterdam Festival presenti con una selezione dei loro migliori lavori, il festival si arricchisce di ulteriori spazi visivi attraverso le nuove collaborazioni internazionali: Busho (Budapest Short film Festival), il Balkans beyond the borders (festival dei balcani) e il festival galiziano Ficbueu, che vanta ben 16 edizioni di cinema indipendente spagnolo. Fiore all’occhiello del programma fuori concorso è la nuova partnership con il canale MUBI, piattaforma online con milioni di utenti, dedicata al cinema d’essai, che per l’occasione presenterà in anteprima una sua produzione documentaristica dal titolo ‘Free Chol Soo Lee’.

Mercoledì 5 Giugno, mattatrice della prima serata sarà la regista ed attrice Michela Giraud col suo esordio alla regia ‘Flaminia’, che affronta i temi della disabilità e della diversità. Giovedì 6 giugno il regista Alessandro Marzullo e l’attrice Demetra Bellina presenteranno l’esplosivo ed irriverente film Non credo in niente, primo lungometraggio del regista, presentato in selezione al Pesaro Film festival.

Il giorno seguente, Venerdì 7, dopo aver accolto l’emozionante opera prima abruzzese ‘Saudade’ di Pietro Falcone, avremo l’onore di ospitare l’attrice internazionale Monica Guerritore, che introdurrà il film in selezione ‘Girasoli’ e riceverà il premio alla carriera: Adriatic Career Award. Sabato 8 alle ore 21 l’ultimo film in competizione ‘Animali Randagi’ con la partecipazione della regista Maria Tilli e dell’attore protagonista Ivan Franek, una storia di provincia che si trasforma in un road movie generazionale. A seguire l’evento speciale Super doc’s night con la proiezione dei migliori documentari in selezione.

La serata di domenica 9 Giugno, come da tradizione, sarà riservata alla premiazione delle opere in concorso con la partecipazione di una delle attrici italiane più apprezzate: Valentina Bellè, recentemente premiata ai Nastri d’Argento e nuovo membro della giuria del festival. In parallelo rispetto alle proiezioni, ogni giorno il foyer dell’auditorium sarà protagonista di talk di profilo istituzionale, a partire dall’evento organizzato in collaborazione con CNA, il racconto di C’era una volta in America da parte dello sceneggiatore Franco Ferrini e il talk riguardante la creazione della nuova Abruzzo Film Commission.

Organizzato dall’Associazione ADRIATIC MOVIE di Guido Casale, Direttore Artistico e i coorganizzatori Luana Fusco, Daniele Forcucci, Vanessa Patanè, Laura Perrotti, la manifestazione ha come obiettivo quello di diffondere la cultura cinematografica valorizzando il territorio abruzzese attraverso eventi culturali di respiro nazionale e internazionale. Moderatori dell’evento il critico cinematografico Francesco Di Brigida, firma de Il blog del Fatto quotidiano e la conduttrice Elena Di Bacco.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2024 alle 18:09 sul giornale del 30 maggio 2024 - 116 letture






qrcode