SEI IN > VIVERE ABRUZZO > SPORT
comunicato stampa

Beach rugby: ad Alba Adriatica la terza edizione del torneo nazionale under 14

2' di lettura
50

Tutto pronto ad Alba Adriatica per la terza edizione del torneo nazionale di beach rugby giovanile under 14 organizzato dalla Beach Sport e dalla Federazione Italiana Rugby.

La manifestazione che si disputerà sabato 8 giugno alla beach arena Al Faro, all’interno dell’omonimo stabilimento balneare vedrà la partecipazione di 8 squadre in rappresentanza di 4 regioni. Ci saranno i campioni in carica del Rugby Experience Aquila 1, Rugby Experience Aquila 2, Polisportiva Paganica Rugby, Polisportiva Abruzzo Rugby, Pescara Rugby, Unione Rugby San Benedetto, Asd Arieti Rugby Rieti 2014, Ternana Rugby Club che rappresenteranno Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria. Le gare inizieranno alle ore 15,30 con la formula a due gironi all'italiana, su due campi distinti. I gironi verranno ed il calendario verranno stilati in mattinata. Verranno disputati 2 tempi da 5 minuti ciascuno con 3 minuti di intervallo.

Alla fine degli incontri dei gironi di qualificazione verrà stilata una classifica provvisoria per permettere di fare le finali. Le quarte classificate dei due gironi per il 7° e l'8° posto, le terze classificate dei due gironi per il 5° e 6°posto, le seconde classificate per il 3° e 4° posto e le prime classificate per il 1° e 2°posto. Il regolamento sarà il regolamento ufficiale Beach Rugby della FIR. Verranno assegnati 4 punti per la vittoria piu un punto oltre le 5 mete. Ci sarà anche il bonus difensivo 1 punto se ci saranno meno 4 mete di differenza subite. In caso di parità si disputerà un tempo supplementare con la regola del "Sudden Death".

Lo scorso anno la finale parlò aquilano, ci fu un derby in famiglia tra le due squadre Rugby Experience Aquila. “Per noi è un onore organizzare con la federazione rugby questo torneo,c ringrazio il direttore Colella che ci supporta con la sua esperienza - afferma Sandro Zivelli vice presidente Beach Sport e padrone di casa dello stabilimento Al Faro, - siamo giunti al terzo anno e veder giocare questi giovani atleti è uno spettacolo. Tanta grinta e passione con partite combattute ma con tanta amicizia rispettando i principi sani del rugby”. Al termine della manifestazione con la premiazione il tradizionale terzo tempo offerto da Al Faro.

“Un torneo nato in punta di piedi, - afferma il direttore della Fir Abruzzo Antonio Colella, - stiamo crescendo di anno in anno e stiamo gettando le basi per il futuro. Ringrazio fin da ora gli amici della Beach Sport di Alba Adriatica e tutti i sodalizi che hanno aderito all’iniziativa. E’sempre molto bello vedere in campo tanti giovani che poi tra qualche anno ce li ritroveremo in prima squadra. Sono sicuro che questo torneo di Alba Adriatica avrà un roseo futuro”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2024 alle 18:01 sul giornale del 07 giugno 2024 - 50 letture






qrcode